Taranto ko anche con la Paganese: la Serie D è sempre più vicina

I pugliesi, sconfitti nel recupero con un secco 0-4, restano ancorati all'ultimo posto in classifica. I campani, invece, rafforzano il proprio piazzamento playoff allungando in ottava posizione
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 627 volte
Reginaldo (Paganese)
Reginaldo (Paganese)

Con un dominio totale la Paganese infligge un pesantissimo 0-4 al Taranto e rafforza l’ottavo posto in classifica a quota 49. Pugliesi, invece, sempre più ultimi e ormai a un passo dalla retrocessione diretta in Serie D, non foss’altro per la difficilissima situazione psicologica.

Il Taranto parte meglio, sfiora il vantaggio con Potenza e Paolucci, ma cede il passo alla prima vera iniziativa della Paganese che trova lo 0-1 al 9’ con Firenze. Il gol taglia le gambe ai pugliesi, Cicerelli prima colpisce un palo e poi raddoppia allo scadere su rigore: è l’evento che chiude virtualmente la gara, anche perché nell’occasione l’arbitro espelle Di Nicola, autore del fallo su Zerbo.

La ripresa si apre con le proteste del Taranto per un fallo di mano in area di Alcibiade apparso netto, ma è solo un episodio: dopo un palo con il tacco di Firenze, altre due occasioni per l’attaccante di Grassadonia e una doppia parata di Liverani su Balzano e Potenza, nel finale Reginaldo e Parlati segnano altre due reti per il definitivo poker.