Big match Fc Messina-Savoia, Gabriele: "Due grandi squadre"

L'allenatore giallorosso non pensa al secondo posto: "Ho sempre il torcicollo quando alzo lo sguardo". Domenico Marchetti torna i titolari, convocato Camara. Chance per Miele
22.02.2020 19:16 di Antonio Billè Twitter:    Vedi letture
Giuffrida e Gabriele
Giuffrida e Gabriele

Football Club Messina-Savoia è la gara più importante della venticinquesima giornata, una sfida che dirà se i giallorossi possono ancora ambire al secondo posto o se dovranno accontentarsi di un semplice piazzamento playoff, con l’obiettivo minimo del “podio”. Gara interessante soprattutto per quel che dicono i numeri: Football Club sempre vittorioso allo Scoglio sotto la gestione Gabriele; Savoia, invece, sconfitto una sola volta in tutta la stagione. C’è tutto perché si possa assistere a novanta minuti combattuti: “Due squadre forti - conferma il tecnico Ernesto Gabriele - loro hanno grande abbondanza, ma anch’io posso contare su grandi giocatori. Obiettivo secondo posto? Ho sempre il torcicollo quando alzo lo sguardo, per cui mi concentro sempre partita per partita, altrimenti perdiamo la concentrazione se pensiamo alla classifica”.

Ancora qualche dubbio in casa di un Football Club che deve ovviare all’assenza dello squalificato Alessandro Marchetti. Tra le varianti possibili c’è l’impiego dal primo minuto dell’under Miele, anche se non esclude un cambio modulo con il passaggio alla difesa a tre e l’arretramento di Coria in posizione di mezzala: “Manderò in campo una formazione che possa mettere in difficoltà il Savoia - dice Gabriele - quella di Alessandro è un’assenza pensate, ma sono consapevole che chi lo sostituirà sarà in grado di farlo senza alcun problema. Polemiche sull’asse Savoia-Palermo? Non ne ho idea, sono problemi loro, ma anche questo fa parte della comunicazione del calcio ed è giusto che si facciano queste chiacchierate a distanza tramite i media. Mi piacerebbe ascoltarle, ma ho altro a cui pensare”.

21 i convocati da Gabriele: Domenico Marchetti si riprende il posto al centro della difesa, mentre torna disponibile il 2001 Camara.

La probabile formazione:
Marone (’99); Casella (2000), D. Marchetti, Fissore, Quitadamo; Correnti (2001), Miele (2000), Giuffrida, Bevis; Melillo, Carbonaro

L’elenco dei convocati:
Portieri: Marone, Aiello
Difensori: Brunetti, Casella, Fissore, Quitadamo, Aprile, Gnicewicz, D. Marchetti
Centrocampisti: Camara, Miele, Giuffrida, Santapaola, Melillo, Falco, Benoit
Attaccanti: Coria, Correnti, Bevis, Dambros, Geran, Carbonaro