Buon pareggio esterno per l'Fc Messina: 1-1 contro il Savoia

Succede tutto nel primo tempo: i giallorossi passano in vantaggio con Bevis, poi i campani ristabiliscono la parità con Scalzone
20.10.2019 15:00 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Buon pareggio esterno per l'Fc Messina: 1-1 contro il Savoia

Ritrovato il successo contro il Giugliano, c'è un'altra campana sulla strada dell'Fc Messina. Questa volta, però, i giallorossi giocheranno in trasferta, in casa del temibile Savoia che, con 14 punti, viaggia in piena zona play-off. Cinque in meno per i peloritani che vogliono dare continuità e continuare a risalire in classifica. 
Mister Costantino, senza Dambros e Alessandro Marchetti e con Aladje a mezzo servizio, schiera i suoi come una settimana fa, con un "variabile" 4-3-2-1: Aiello tra i pali, in difesa Domenico Marchetti e Fissore e Casella e Brunetti terzini; in mezzo Bevis, Giuffrida e Correnti, con Coria e Melillo a supporto di Carbonaro. 3-5-2 per i padroni di casa con Cerone e Scalzone a far coppia in attacco.

Primo tempo: Primi minuti di studio tra Savoia ed Fc Messina, ma partita subito viva e tesa. All'11' il primo tiro del match con Melillo che salta un uomo e conclude in porta ma Coppola manda in angolo. Si gioca poco e si parla tanto: gara nervosa fin dalle prime battute e arrivano anche i primi due gialli per Dionisi e Correnti. Al 16' l'Fc sblocca la gara: Coria di tacco serve Bevis, quindi palla a Carbonaro, che conclude ma Coppola respinge, poi interviene ancora Bevis che ribadisce in rete. Prova a reagire il Savoia, ma al 21' esce bene Aiello su Osuji, lanciato da Cerone. Al 35' arriva il pari del Savoia: punizione di Cerone e Scalzone, di testa, firma l'1-1. Dopo il gol dei locali si gioca poco, il tempo scorre e sono 3 i minuti di recupero. Al 47' l'ultima occasione è di marca giallorossa: dopo uno scambio Coria-Melillo, palla a Carbonaro che prova il pallonetto ma la traversa nega il secondo vantaggio agli ospiti.

Secondo tempo: Si riprende con gli stessi uomini in campo. Un solo cambio per i locali, già nel primo tempo, con Paudice per Rondinella. Al 4' grande occasione per i giallorossi: Giuffrida recupera palla e lancia Carbonaro che prova il pallonetto ma Coppola è bravo a recuperare e negare il gol all'attaccante ospite. Al 12' ci prova il Savoia con un tiro di Cerone: conclusione dalla distanza e prentenzioso che si spegne sul fondo. Poco dopo altro tentativo anche di Tascone, ma il tiro è debole e Aiello blocca. Le due squadre non riescono a creare veri pericoli e mister Costantino cerca di aumentare il peso offensivo con l'inserimento di Aladje al posto di Melillo, con Coria e Carbonaro alle spalle della punta giallorossa. Al 35' punizione dal limite di Cerone, che supera la barriera ma non inquadra lo specchio. Al 44' angolo di Coria e il neo entrato Aladje colpisce di testa ma per pochissimo non centra la porta e la sfera esce di un soffio: ospiti vicini al gol. Sono cinque i minuti di recupero, ma praticamente non si gioca e la gara termina qui. Savoia ed Fc Messina chiudono sull'1-1 ed è un buon punto esterno per i giallorossi, che in vantaggio con Bevis subiscono il pari di Scalzone. Terzo risultato utile consecutivo per la squadra di mister Costantino.

SAVOIA-FC MESSINA 1-1
Marcatori: 16' Bevis (M), 35' Scalzone

Savoia: Coppola, Poziello, Cerone (41' st Romano), Cavucci, Gatto, Guastamacchia, Osuji (18' st Giunta), Dionisi, Rondinella (18' Paudice), Tascone (18' st Mancini), Scalzone. A disp.: Prudente, Riccio, Laino, D'Auria, Giacobbe. All.: Parlato
Fc Messina: Aiello, Giuffrida, Marchetti D., Carbonaro, Fissore, Melillo (32' st Aladje), Casella (41' st Miele), Brunetti, Correnti, Coria, Bevis (41' st Quitadamo). A disp.: Oliva, Pini, Camara, Gioria, Santapaola, Carrozza. All.: Costantino
Arbitro: Lovison di Padova
Assistenti: Baschieri e Marconi di Lucca
Ammoniti: Dionisi (S), Correnti (M), Carbonaro (M), Cerone (S), Giunta (S), Giuffrida (M), Romano (S)
Recupero: 3' e 5'