Città di Messina, Furnari: "Tre punti importanti. Restiamo concentrati"

Il tecnico giallorosso ha analizzato il match vinto contro il Locri, ora scavalcato in classifica. Argomenti e Princi hanno firmato il successo, ma il mister pensa già alle prossime gare
18.04.2019 19:01 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Città di Messina, Furnari: "Tre punti importanti. Restiamo concentrati"

“Ci aspettavamo una gara complicata, contro una squadra che è venuta a chiudersi e non ha creato molto. Sicuramente i tre punti sono importanti per superarli in classifica e guadagnare terreno per la migliore posizione nei play-out”, sono le dichiarazioni post partita di mister Giuseppe Furnari che, con il suo Città di Messina, ha avuto la meglio per 2-1 nello scontro diretto con il Locri: “La squadra ha fatto una gran prestazione e con un ottimo primo tempo siamo andati in vantaggio. Poi nella ripresa l’arbitro ha visto quel rigore che ci ha un po’ fatto sbandare. Ho cambiato qualcosa per essere più offensivi ed è arrivato il 2-1 che abbiamo difeso con i denti”.

Un gol che porta la firma di Pasquale Princi, entrato proprio dalla panchina: “Anche con l’Acireale è successo così, quindi vuol dire che eravamo tutti concentrati e volevamo questa vittoria. Ho detto sempre ai ragazzi – ha aggiunto Furnari - che si vince in venti, almeno quelli che vanno in distinta, e i cambi possono essere determinanti per migliorare l’andamento della partita”.
I giallorossi, quindi, hanno gestito il minimo scarto anche se con un finale di sofferenza e, nonostante l’uomo in più, hanno lasciato troppo campo e gioco al Locri: “Negli ultimi dieci minuti dovevamo gestire meglio la palla, essere bravi a giocare corto, uscire con qualche ripartenza e chiudere la partita, ma alla fine è andata bene così”.

Con i tre punti, il Città di Messina sale a quota 34, con tre lunghezze sul Rotonda, che in settimana ha ottenuto la vittoria sul Troina assegnata dal giudice sportivo, mentre oggi ha pareggiato contro la Sancataldese: “Siamo ancora tutti là e con un passo falso tornerebbe una situazione tragica. I tre punti dati al Rotonda fanno male, perché hanno falsato l’andamento del percorso dei play-out e retrocessione diretta. Non dovrebbero succedere certi fatti ma, purtroppo, sono successi, inutile stare a pensarci. Noi dobbiamo concentrarci solo sulla partita con l’Igea Virtus, perché non sarà facile, anzi – ha ammonito il tecnico - è pericolosa perché noi abbiamo tutto da perdere”.

Intanto, però, i giallorossi hanno conquistato la quattordicesima posizione, che vale il play-out in casa: “Peccato, però, che non sia l’ultima giornata, quindi dobbiamo difendere questa posizione, se non migliorarla e cercare di portare a casa il massimo per prepararci a una partita finale che è sempre complicata”.