Città di Messina senza alternative: servono tre punti contro il Locri

Scontro salvezza domani al "Despar Stadium" tra peloritani e calabresi divisi da due punti. 24 convocati da mister Furnari: out Fofana, Lorefice e Costa, rientra Calcagno
17.04.2019 17:51 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Città di Messina senza alternative: servono tre punti contro il Locri

Vigilia di campionato anche per il Città di Messina, che ha concluso la breve preparazione in vista della sfida interna contro il Locri con la rifinitura svolta al “Despar Stadium”.
Una sfida salvezza che mette di fronte i giallorossi, sedicesimi con 31 punti, e i calabresi, quattordicesimi a quota 33, e divenuta ancora più importante dopo la decisione del giudice sportivo che ha accolto il ricorso del Rotonda per la gara persa contro il Troina (gli ennesi hanno giocato una parte di gara senza il classe 2000 in campo).  Un successo per 3-0 assegnato ai lucani che ha cambiato la classifica, portando proprio il Rotonda a -1 dal Città di Messina e dal Roccella.
Situazione che costringe la squadra di mister Furnari a conquistare l’intera posta in palio per allontanarsi dalla penultima posizione, che vorrebbe dire retrocessione diretta.
Solite assenze per il tecnico, che non avrà a disposizione Fofana, Costa e Lorefice, mentre ha recuperato Francesco Calcagno, dando così un’alternativa in più a centrocampo.
La gara d'andata si concluse con il punteggio di 1-2 e fu la prima ed unica vittoria in trasferta per i giallorossi in questa stagione, firmata dalle reti di Galesio e Codagnone.  

I 24 convocati:
Portieri: Berikashvili, Landi, Paterniti
Difensori: Bombara, Fragapane, Berra, Bellopede, Crucitti, De Lucia, Cannino, Grasso, Romeo
Centrocampisti: Quintoni, Nicosia, Silvestri, Cangemi, Bonamonte, Ferraú
Attaccanti: Princi, Di Vincenzo, Galesio, Codagnone, Santoro, Argomenti