Città di Messina, Viola: "Dobbiamo lottare e continuare a crederci"

La squadra giallorossa non riesce a dare la svolta e con il ko contro il Marsala i play-out sono più vicini. Il tecnico confida nei suoi, ma pesa il digiuno in fase offesiva
24.03.2019 21:37 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Città di Messina, Viola: "Dobbiamo lottare e continuare a crederci"

Sconfitta interna per il Città di Messina che, contro il Marsala, non riesce a sbloccarsi e la risalita si fa sempre più complicata. Uno 0-2 che fa scivolare i giallorossi al quindicesimo posto con il rischio di dover disputare anche i play-out fuori casa: “Non stiamo riuscendo a vincere una gara. La squadra però ha avuto un buon approccio, poi abbiamo preso gol su deviazione, a noi è girato tutto storto, mentre il Marsala con facilità è riuscito ad andare sul doppio vantaggio ed è stato difficile recuperare”, ha commentato mister Franco Viola, alla ricerca del primo successo sulla panchina giallorossa.

Dopo un buon avvio il Città di Messina è calato, ha lasciato campo agli avversari e si è risvegliato quando ormai era troppo tardi: “Abbiamo giocato bene, ma in questo periodo gira tutto storto. Abbiamo preso gol su autorete, poi nel secondo tempo un rigore banale e rincorrere il doppio vantaggio contro una squadra che sta facendo bene è difficile”.

Un calendario impegnativo per la formazione di mister Viola, che dovrà sbloccarsi presto per non compromettere il finale di stagione (domenica a Cittanova) e rispondere anche alle avversarie dirette che riescono a muovere la classifica: “Sono tutte gare difficili ma bisogna crederci, perchè la matematica non ci condanna. Non siamo in una buona situazione ma dobbiamo continuare a lottare”.