Fc Messina, Costantino: "Due punti buttati nella nostra migliore gara"

Solo un pari per i giallorossi, che non riescono a conquistare l'intera posta in palio. La buona prova di ogni singolo, che non fa rimpiangere gli assenti è l'unica consolazione del tecnico
06.10.2019 17:37 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fc Messina, Costantino: "Due punti buttati nella nostra migliore gara"

Ancora una buona prestazione, ma l’Fc Messina raccoglie meno di quanto meritato e sperato. Anche sul campo del Nola i giallorossi sono costretti a rimandare il ritorno alla vittoria e sono costretti ad accontentarsi dell’1-1.
Inevitabile l’amarezza per mister Massimo Costantino: “Il rigore per gli avversari è stato causato da una nostra ingenuità e mi dispiace perché credo che sia stata la migliore prestazione della squadra fino a oggi. Tranne l’episodio del rigore, che ci è costato una partita che era stata quasi perfetta, ci siamo espressi benissimo e siamo sempre stati padroni della gara”, ha commentato il tecnico, nell’unica eccezione al silenzio stampa deciso dalla società e che continuerà.
“Sono molto dispiaciuto perché sono 2 punti regalati e buttati, ed è normale il rammarico. Vuol dire che per vincere non dovremmo sbagliare mai nulla. Abbiamo avuto anche altre occasioni, abbiamo tenuto sempre il pallino del gioco ma non è bastato. Non si possono regalare a nessuno elementi come Dambros, Aladje e Marchetti ma non si è vista l’assenza di questi calciatori e questo mi rasserena. Chi ha giocato ha dato il massimo”.

Come Melillo, che per la prima volta da titolare ha mostrato tutte le proprie qualità, che saranno fondamentali per le prossime gare, a cominciare da quella interna contro il Giugliano: “Ha disputato una buona partita ma ancora non è al 100% e si sapeva. Ha giocato quasi tutta la partita, ci può dare e darà grande mano. Ci consoliamo con lui – ha concluso il mister – che è utilissimo alla nostra causa”.