Fc Messina, Gabriele: "Sappiamo che chi si deve salvare si chiude"

Il tecnico giallorosso analizza lo 0-1 sul campo del Corigliano: "Stessa partita di quella fatta con la Palmese. Camara e Correnti sono la dimostrazione di quello che stiamo cercando di costruire"
19.01.2020 21:04 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fc Messina, Gabriele: "Sappiamo che chi si deve salvare si chiude"

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per l'Fc Messina, che a Corigliano ha messo in scena quasi un remake della gara di sette giorni fa contro la Palmese: "Sono contento per i tre punti - esordisce mister Ernesto Gabriele -, sapevamo che sarebbe stata la stessa partita di quella impostata lo scorso turno, perché se troviamo squadre che si devono salvare sappiamo che cercheranno di chiudersi, con la Palmese abbiamo visto un esempio lampante". Al Franco Scoglio Bevis, nello 0-1 contro il Corigliano decisivo Camara, scelto come titolare al posto di Correnti: "Sono contento per il suo gol e per come è entrato poi Correnti, hanno fatto benissimo entrambi. Tutto questo è la dimostrazione di quello che stiamo cercando di costruire, perché Riccardo quando è entrato ha dato l'anima".

Quarta gara consecutiva senza subire reti, Marone in cinque partite in giallorosso ha subito gol solo contro la Cittanovese per una difesa che sta diventando quasi imperforabile: "I numeri dicono così per ora" sorride Gabriele, che spende anche qualche parola per Dambros, ancora a secco nonostante un gran lavoro in zona offensiva: "Non credo sia dispiaciuto perché non ha fatto gol, ma sarà felicissimo perché abbiamo vinto. Sono pienamente convinto che, a prescindere da chi segna, siano tutti contenti". Terzo posto in tasca, arriva uno scontro diretto la prossima settimana; Gabriele lapidario: "Da martedì penseremo al Biancavilla".