Fc Messina, poker e prima vittoria: Palmese battuta 4-2

I giallorossi indirizzano la sfida già nel primo tempo con Giuffrida e la tripletta di Aladej; neroverdi a segno con Misale e il rigore di Condomitti, ma non basta a evitare il secondo ko
08.09.2019 16:02 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fc Messina, poker e prima vittoria: Palmese battuta 4-2

Prima trasferta di campionato per l’Fc Messina, che torna al “Lopresti” per affrontare la Palmese, contro la quale ha già ottenuto un successo in Coppa Italia.
I giallorossi, quindi, vorranno concedere il bis per conquistare i tre punti dopo il pari interno contro il Licata, ma si troveranno di fronte un avversario sicuramente più preparato rispetto a metà agosto e, soprattutto, voglioso di riscattare il pesante ko alla prima ad Acireale.
Novità per mister Costantino: 4-3-3 ma, rispetto a una settimana fa, esordio per Fissore, che al centro della difesa prende il posto di Quitadamo a far coppia con Domenico Marchetti, mentre Aladaje, inserito per Bevis, compone il tridente offensivo con Carbonaro e Dambros.
 

Primo tempo: Al 2' Fc Messina subito in vantaggio con Giuffrida che, sui 25 metri, stoppa e tira di destro mandando la sfera all'incrocio: bellissima la rete del capitano giallorosso. Partenza sprint dei giallorossi, che come all'esordio contro il Licata cercano subito di prendere in mano le operazioni di gioco. Gli ospiti dominano la prima fase di gara e all'8' trovano già il raddoppio: lancio di Marchetti per Carbonaro, tacco per liberare Aladje che, di potenza, batte ancora De Caria. All'11' la Palmese replica con la punizione di Chiavazzo, ma Aiello devia in angolo. Sul successivo corner colpo di testa di Misale, che riapre subito la gara. Al 15' Fc Messina vicino al tris: Carbonaro tenta il destro a giro da fuori che colpisce la traversa. Il 3-1 arriva comunque un minuto dopo con Aladje che ribadisce in rete una confusa azione dei giallorossi con un presunto gol fantasma. L'azione prosegue e l'attaccante firma la doppietta personale. I giallorossi dominano e al 18' realizzano il poker, ancora con Aladje che con un facile tap-in ribadisce in rete la corte respinta del portiere. Al 26' colpo di testa di Saba che, da buona posizione, mette fuori e non sfrutta l'occasione di accorciare le distanze. Il risultato permette agli ospiti di giocare con più tranquillità e, nonostante qualche tentativo della Palmese, sono proprio i giallorossi ad andare più vicino alla rete con Carbonaro e Dambros. Si gioca poco nella restante parte della prima frazione, anche con qualche accenno di nervosismo. L'Fc Messina però, controlla e punge e, all'intervallo va a riposo con un rassicurante 4-1 sulla Palmese.

Secondo tempo: La ripresa si apre con due cambi per i locali: Spanò e Militano per Della Guardia e Occhiuto. Poco da segnalare nella prima fase della frazione, con la Palmese che cerca di farsi vedere in avanti ma l'Fc Messina gestisce con ordine. Parata di De Caria sul tiro a giro di Carbonaro, ancora pericoloso, mentre i neroverdi rispondono con Misale, ma sul suo cross teso nè Spanò Saba arrivano alla deviazione. Militano ci prova da fuori ma spara alto: secondo tempo con poco gioco e poche occasioni. Al 29' Domenico Marchetti commette fallo in area su Misale e l'arbitro concede il rigore, nonostante le proteste ospiti: Condomitti va sul dischetto e accorcia sul 2-4. Al 32' ci prova ancora Militano, gran destro deviato e che esce di un soffio. Sul corner nulla di fatto, ma nervosismo in area e ne fa le spese Misale, con un rosso per un colpo proibito su Marchetti: Palmese in dieci. Al 43' l'Fc fallisce il quinto gol con Aladje che con il destro non riesce a battere De Caria, ormai fuori dai pali: giaallorossi vicini alla goleada che avrebbe chiuso definitivamente i conti a pochi minuti dal termine. Sono 4 i minuti di recupero ma, sostituzioni a parte, non succede nulla ed è solo un'attesa per il triplice fischio che arriva al 49' e sancisce il meritato successo dell'Fc Messina per 4-2 sulla Palmese. Gara già decisa nei primi venti minuti, con Giuffrida e la tripletta di Aladje, che consegnano la prima vittoria ai giallorossi; per la Palmese è la seconda sconfitta consecutiva e ancora un poker subito dopo quello contro l'Acireale.


PALMESE-FC MESSINA 2-4
Marcatori: 2' Giuffrida, 8' Aladje, 12' Misale (P), 16' Aladje, 18' Aladje, 30'st  (rig.) Condomitti (P)


Palmese: De Caria, Granata, Misale, Cinquegrana, Della Guardia (1' st Spanò), Chiavazzo, Condomitti, Villa, Saba (31' st Verdirosi), Schisciano (46' st Bruno), Occhiuto (1' st Militano). A disp.: Licastro, Buonocore, Favasuli, Todaro, Tassi. All.: Dal Torrione
Fc Messina: Aiello, Giuffrida (44' st Miele), Marchetti D., Carbonaro (41' st Bevis), Fissore, Aladje, Marchetti A., Casella (15' st Quitadamo), Brunetti, Correnti (47' st Santapaola), Dambros (19' st Carrozza). A disp.: Oliva, Puleo, Pini, Chiappino. All.: Costantino
Arbitro: Pacella di Roma 2
Assistenti: Vitale di Salerno e Dell’Isola di Sapri
Ammoniti: Cinquegrana (P), Granata (P)
Espulsi: 33' st Misale