Fc Messina, prima positiva con una novità: i tifosi al "Franco Scoglio"

Una buona, forse inattesa, cornice di pubblico ha seguito l'esordio dei giallorossi, che hanno pareggiato 1-1 con il Licata. Buona prova, ma resta il rammarico per le occasioni non sfruttate
03.09.2019 14:29 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fc Messina, prima positiva con una novità: i tifosi al "Franco Scoglio"

Tanta gente che esulta, discute di calcio e torna a casa con il sorriso. Probabilmente è questa la miglior fotografia che regala il “Franco Scoglio” alla prima uscita stagionale in campionato del Football Club Messina. Ciò che dovrebbe essere la normalità, è purtroppo diventata una novità a queste latitudini da diversi anni. Il pubblico si è divertito per una gara ricca di emozioni e in bilico sino alla fine. Una prova di carattere da parte del Fc Messina che, dopo i primi novanta minuti del suo campionato, si rammarica per non aver centrato la vittoria.

Nonostante questo, c’è soddisfazione nelle parole del presidente Arena e del tecnico Costantino a fine gara di fronte alle telecamere. Non potrebbe essere altrimenti perché i giallorossi hanno giocato un’ottima gara sia sul piano fisico che tecnico, mettendo nell’angolo per almeno un’ora un Licata ben organizzato in campo.

A conti fatti sono pesate le assenze per i padroni di casa, specialmente nel reparto offensivo, anche se per il tecnico non sono giustificazioni, ma, anzi, saranno forze in più per i prossimi impegni. La squalifica da scontare per il bomber Gomes Aladje ha privato i giallorossi del punto di riferimento fisico d’area di rigore, capace di trasformare in gol le tante occasioni create. Eppure il Fc Messina poteva chiudere la gara già al 20’ della prima frazione con il secondo rigore concesso a Carbonaro. Il numero 7, grande protagonista di questo inizio di stagione, colpisce una clamorosa traversa e pochi minuti dopo arriverà il pareggio di Cannavò.

Nonostante l'1-1, c’è molta fiducia in un gruppo che cresce di settimana in settimana e che punta a centrare la prima vittoria nella trasferta di Palmi. In terra calabrese i giallorossi proveranno a bissare il successo di Coppa, forti anche delle nuove frecce a disposizione di mister Costantino.

Quest’ultima parte di calciomercato, poi, regalerà al tecnico gli ultimi innesti necessari per affrontare la stagione. Sono attesi in riva allo Stretto un difensore under classe 2001 e un centrocampista, mentre, entro quindici giorni, si dovrebbe risolvere la questione transfert legata all’argentino Facundo Coria. Nel frattempo tutto lo staff si coccola i tanti giovani presenti in gruppo che stanno dando risposte importanti alla società. Nell’ultima parte di gara contro il Licata, erano ben sette gli under in campo, a dimostrazione della bontà del lavoro fatto dai direttori Ferrante e Morello. E non hanno neanche subito l'impatto con il "Franco Scoglio", dove per la prima volta i giallorossi hanno messo piede.

Prossima tappa Palmese: una gara da non sottovalutare nonostante la caduta rovinosa dei calabresi sconfitti ad Acireale per 4-1.