Fc Messina, ufficializzati i tecnici delle giovanili. Si lavora al Celeste

Giovanissimi a Gianluca Mancuso, Allievi a Carmelo Mancuso e Juniores a Letterio Stracuzzi. Comunicati anche gli stage e il nuovo fisioterapista
12.07.2019 18:07 di Antonio Billè Twitter:    Vedi letture
Carmelo Mancuso
Carmelo Mancuso

In attesa di piazzare ulteriori colpi mercato, come anticipato ai nostri microfoni dal ds Morello due giorni fa, l’Fc Messina ha colmato tutte le caselle relativi ai tecnici che si occuperanno del settore giovanile. Sono stati raggiunti, infatti, gli accordi con Gianluca Mancuso, Carmelo Mancuso e Letterio Tracuzzi che guideranno, rispettivamente, Under 15, Under 17 e Under 19.

Gianluca Mancuso, neo-tecnico dei Giovanissimi, è reduce dall’avventura in Promozione con il Villafranca Messana, al pari del nuovo segretario del settore giovanile Rosario Sorrenti. Carmelo Mancuso, invece, guiderà gli Allievi giallorossi e nell’ultima stagione della sua lunga carriera ha allenato l’Igea Virtus nella prima parte di un’annata da dimenticare per il club del Longano. Letterio Stracuzzi, infine, sarà il mister della Juniores ed è un autentico totem del calcio messinese. Svolgerà anche le funzioni di preparatore atletico del settore giovanile e, nel ruolo, vanta esperienze anche con Camaro e Città di Messina. Il club giallorosso ha anche affidato il ruolo di fisioterapista al dottor Andrea Calimeri.

Sempre in tema di settore giovanile, l’Fc Messina potrà contare sul collaboratore Domenico Rasà e sullo psicologo Marco Italiano. Definite anche le date degli stage, che si terranno al Comunale di Giammoro in collaborazione con il Valle del Mela del presidente Agnello. Il 16 luglio saranno testati i 2000, 2001 e 2002; mentre il 17 toccherà a 2003, 2004, 2005 e 2006. Entrambi gli stage inizieranno alle 16,00.

Infine, dopo il sopralluogo effettuato al Celeste e con la ferma volontà di effettuare gli allenamenti post-ritiro nell’impianto di Via Oreto, in mattinata sono iniziati i primi interventi che riguardano principalmente i locali adibiti a eventuali uffici, ai quali si accede dall’ingresso carraio di Via Bonino, e gli spogliatoi.