Il Palermo allunga ancora, il Troina vola. Crollano Licata e Acr Messina

I rosanero travolgono 6-0 il Corigliano, l'Acireale batte 2-1 la Cittanovese. Biancavilla a reti bianche con il Savoia, il Marina di Ragusa pareggia in casa del Castrovillari
03.11.2019 17:24 di Davide Billa   Vedi letture
Acr Messina-Fc Messina
Acr Messina-Fc Messina

Voto 10 al Palermo. Come le 10 vittorie consecutive conquistare dai rosanero che valgono il primo posto con 30 punti e ben 9 di vantaggio sul secondo posto. Una fuga verso la promozione che sembra inarrestabile e il match contro il malcapitato Corigliano, ormai in crisi, è un altro passo in avanti. Netto il 6-0 della capolista, che apre le marcature con Ficarrotta, quindi Martin, Ricciardo (doppietta e una rete dal dischetto), Martinelli e Sforzini completano la goleada.
Seconda piazza per il Troina, che supera di misura il Roccella: gara decisa dal dischetto con Saba che trasforma l’1-0 e Leveque che, al 95’, fallisce il possibile pari.
Buon punto esterno per il Biancavilla, che costringe il Savoia allo 0-0 e la matricola siciliana resta terza con 20 punti, come l’Acireale, che con Savanarola e Rizzo, riesce a piegare la Cittanovese, a segno con Sessa per il 2-1 finale.

Si avvicina alla zona play-off (-1) il Giugliano, che batte 3-1 il Licata e lo scavalca in classifica: Caso Naturale, il rigore di De Vena e Capone firmano il tris campano, al quale risponde Convitto ma serve solo a ridurre il passivo. 
Quinto posto a quota 17 ed è un’occasione sprecata per l’Acr Messina, che nella stracittadina del “Franco Scoglio”, crolla 3-0 contro l’Fc. A un primo tempo noioso, segue una ripresa di marca “ospite” con Dambros e Carbonaro che colpiscono due volte in due minuti e, dopo, ancora Carbonaro chiude i conti per una vittoria che vale l’aggancio a 14 punti.
Tanti rimpianti anche per il Nola, bloccato sul 2-2 sul campo del fanalino di coda Palmese: il campano Cappiello e il calabrese Fioretti, con due gol a testa, sono i protagonisti del match, ma nel finale gli ospiti si mangiano le mani per il rigore fallito da Guarro.
Undici metri quasi fatali anche per il Castrovillari, che comunque si salva contro il Marina di Ragusa: i locali sbagliano un rigore con Puntoriere, quindi gli ospiti passano in vantaggio con Mistretta ma lo stesso Puntoriere firma il definitivo 1-1.
Rinviata per maltempo San Tommaso-Marsala, che sarà recuperata a data da destinarsi.

I risultati della 10^ giornata
Acireale-Cittanovese 2-1
Castrovillari-Marina di Ragusa 1-1
Giugliano-Licata 3-1
Acr Messina-Messina FC 0-3
Palermo-Corigliano 6-0
Palmese-Nola 2-2
San Tommaso-Marsala – Rinviata per maltempo        
Savoia-Biancavilla 0-0
Troina-Roccella 1-0

LA CLASSIFICA