L'Fc Messina vince e si diverte: 3-0 sul Biancavilla in dieci uomini

Coria, Bevis e Marchetti puniscono la squadra di Mascara, in dieci per settanta minuti per il rosso a Bonaccorsi. Prosegue il momento positivo della squadra giallorossa
26.01.2020 14:30 di Gregorio Parisi Twitter:    Vedi letture
L'Fc Messina vince e si diverte: 3-0 sul Biancavilla in dieci uomini

Parola finalmente al campo dopo le polemiche del weekend: il Football Club Messina torna al Franco Scoglio per tentare di proseguire la striscia positiva di tre vittorie e un pari. Avversario odierno il Biancavilla di Beppe Mascara, in classifica sotto di quattro punti rispetto ai giallorossi ma che fuori casa porta in dote un ruolino di marcia non invidiabile di dieci punti in nove partite. Per l'undici di mister Gabriele (squalificato, in panchina il vice Grabinski), ancora senza Carbonaro oltre i lungodegenti Melillo e Aladje Gomes, opportunità di rafforzare il piazzamento in zona playoff.

Scelte confermate per il Football Club con Marone (quattro clean sheet consecutivi) tra i pali, linea a quattro con Casella e Brunetti esterni e la coppia Domenico Marchetti-Fissore al centro della difesa, centrocampo con la cerniera interna composta da Alessandro Marchetti e Giuffrida e Camara-Bevis esterni, con Coria (diffidato) dietro Lucas Dambros in attacco. Biancavila imbottito di under: sette in campo e sei (su sette) in panchina.

La cronaca
Primo tempo
: Bel sole al Franco Scoglio, giornata ideale a tratti primaverile. Primi minuti con la squadra peloritana con in mano il pallino del gioco. Al 2' spunto sulla sinistra di Bevis che serve Dambros, scatto in offside della punta e gioco fermo. All'11' primo cambio per l'Fc che deve rinunciare a Camara, vittima di un problemino muscolare, al suo posto dentro Correnti. Al 16' Coria sfugge alla trappola dell fuorigioco e prova schiacciando di testa sull'uscita di Genovese che si oppone in qualche modo ma commettendo fallo sul trequartista. È rigore, che lo stesso Coria trasforma al 16'. Al 22' Biancavilla in dieci: rosso diretto per Bonaccorsi, autore di un intervento scorretto su Coria a centrocampo. Gara che si mette in discesa per la squadra di Grabinski. Un minuto dopo, da corner, proprio Coria di testa non impensierisce Genovese. Il 4-2-3-1 ospite diventa un 4-2-3 con Maiorano che scala in difesa al posto di Bonaccorsi e Lucarelli che si abbassa. Restano alti, almeno nelle intenzioni di base, Lo Presti e Graziano. Al 32' tocca a Bevis, ancora a sinistra nonostante l'ingresso di Correnti, accentrarsi e tentare una conclusione che termina di molto larga rispetto alla porta di Genovese. Cresce la squadra di casa, positiva quando non sceglie la strada del lancio lungo. Ancora Bevis al 34' mette dentro dalla sinsitra, non arriva nessuno ma Correnti raccoglie dall'altra parte e crossa, ancora per il francese che trova di testa il 2-0 confermando il suo ottimo stato di forma. Risposta immediata degli ospiti con un'avanzata di Asero che trova l'imbucata profonda per Aloia, destro incrociato che lambisce il palo di Marone. Al 45' Bevis lotta e da terra lancia Dambros, sinistro non irresistibile che Genovese blocca con qualche difficoltà. Al 47' Aloia calcia fuori di poco una punizione da posizione interessante. Quaranta secondi dopo Alessandro Marchetti pesca sul secondo palo l'omonimo Domenico sugli sviluppi di una punizione, la coordinazione non è delle miliori e la sfera si perde sul fondo. È l'ultimo brivido di un primo tempo ben condotto dal Football Club Messina, chiuso su un giusto 2-0 anche in virtù dell'espulsione per Bonaccorsi che ha lasciato il Biancavilla in dieci dopo appena 22 minuti.

Secondo tempo: Si riprende con gli stessi ventuno che hanno terminato il primo tempo. Prima emozione al 3' con una fucilata di Dambros dai 30 metri, alta non di molto. Il brasiliano è protagonista a inizio ripresa, ancora lui al 4' incrocia il destro da dentro l'area, Genovese si oppone e blocca in due tempi. All'11' arriva il meritato tris: costante pressione offensiva con Coria che riceve il pallone, si gira e alzando la testa vede l'inserimento sulla sinistra di Alessandro Marchetti: stop e conclusione che batte Genovese. È l'ultima azione per il Mago argentino, diffidato, che al 14' lascia il posto a Geran. Ci prova ancora da piazzato la squadra di casa che con Alessandro Marchetti pesca ancora sul secondo palo l'ottimo inserimento di Domenico Marchetti, si crea poi una mischia e il signor Bonacina chiama un fallo di confusione. I ritmi si abbassano, Geran appena entrato si rende protagonista di due buoni spunti che spaventano la difesa ospite, specie nel secondo, concluso alto da Dambros. Al 25' il brasiliano ricambia il favore, assist al bacio per Geran dopo il lancio di Correnti, il francese viene però fermato da Genovese in uscita bassa. Poco, molto poco da segnalare in una gara che ha poco ancora da raccontare. Al 37' buona discesa di Casella conclusa con un destro bloccato a terra ancora da Genovese; un minuto dopo solito piazzato di Marchetti che stavolta sfiora il palo. Non succede altro sino al termine e il Football Club Messina incamera tre punti meritati, prolungando il momento positivo e potendo andare a Palermo con la tranquillità del terzo posto solitario. Biancavilla non giudicabile: brutta partenza, l'espulsione di Bonaccorsi ha poi acuito le difficoltà del team di Mascara.

Fc Messina - Biancavilla 3-0
Marcatori: 16' pt rig Coria, 34' pt Bevis, 11' st A.Marchetti

Fc Messina: Marone; Casella, D.Marchetti, Fissore (26' st Quitadamo), Brunetti (16' st Miele); Camara (11' pt Correnti), A.Marchetti, Giuffrida, Bevis; Coria (14' st Geran), Dambros (33' st Santapaola). A disposizione Aiello, Aprile, Fernandez, Pini. Allenatore Cesar Grabinski (squalificato Gabriele)
Biancavilla: Genovese, Asero (45' st Spampinato), Bonaccorsi, Longo (17' st Guarnera), Yoboua (23' Indelicato); Guerci, Maiorano; Graziano (29' st Mascara), Lucarelli, Lo Presti (12' st Strano); Aloia. A disposizione Anastasi, Guerriera. Allenatore Mascara

Arbitro: Kevin Bonacina di Bergamo
Assistenti: Nicola Zandonà di Portogruato e Paolo Tomasi di Schio

Espulso: 22' pt Bonaccorsi (B)
Ammoniti: Genovese (B), Brunetti (F), Lo Presti (B), Correnti (F), Graziano (B), Dambros (F), Maiorano (B), Santapaola (F), Bevis (F)

Recupero: 4' pt, 3' st