L'Igea Virtus ricomincia con un altro derby: domani arriva il Gela

Secondo impegno consecutivo al "D'Alcontres-Barone" per i giallorossi che, dopo aver battuto la Sancataledese, cercano il bis. 18 i convocati di mister Tedesco
05.01.2019 15:52 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Ufficio stampa Asd Igea Virtus Barcellona
L'Igea Virtus ricomincia con un altro derby: domani arriva il Gela

Passate le vacanze, ma arrivato il gelido freddo di gennaio, l'Igea Virtus di mister Giacomo Tedesco ritorna in campo domani, domenica 6 gennaio, al "D'Alcontres-Barone" per un altro atteso derby siciliano, quello contro il Gela, valido per la prima giornata di ritorno.
In casa giallorossa, rispettato il crono-programma di fine anno con le doppie sedute dal 28 al 30 dicembre, il gruppo si è radunato il 2 gennaio preparando in settimana con tutti i crismi la sfida con il Gela sul piano fisico e tecnico-tattico. 

Un gruppo sempre più compatto e in fiducia, specie dopo la vittoria del 23 dicembre sulla Sancataldese, consapevole che la classifica non rispecchia quanto fatto nelle ultime gare della stagione di andata. Si riparte domani, per una gara che può rappresentare l'inizio di una risalita possibile e alla portata, considerando le potenzialità della squadra e il rammarico per tante sconfitte arrivate per colpa di ingenue disattenzioni o episodi sfortunati. Situazione che la squadra capitanata da Emanuele Allegra, vero leader insieme ad Aaron Akrapovic, vuole mettersi alle spalle, dimostrando che l'obiettivo salvezza è nel mirino e si sta lavorando con sacrificio, attaccamento e professionalità. 
Il team barcellonese agli ordini dell'allenatore Tedesco si è allenato anche ieri, sotto la neve che ha baciato il manto erboso del "D'Alcontres-Barone", mentre oggi ha sostenuto l'ultimo allenamento di rifinitura. 
Dall'altro lato si troverà una squadra che scenderà in campo con il lutto al braccio per via della scomparsa dell'ex amato presidente Tuccio, che darà battaglia per confermarsi quinta forza del torneo e in zona play-off.
Calcio di inizio alle 14.30: il match sarà diretto da Giuseppe Romaniello della sezione di Napoli.

I convocati:
Cannizzaro, Cascione, Akrapovic, Allegra, Diamoutene, Mancuso, Grosso, Moussa, Giambanco, Pisaniello, Dodaro, Calabrese, Asprilia, Perkovic, Mattaliano, Miuccio, Bucca, Santapaola.