La Palmese impone il pari al Bari, Cittanovese esagerata contro il Gela

La capolista non va oltre lo 0-0, la Turris si salva contro il Castrovillari: 1-1. Sei gol della Cittanovese, successo esterno del Marsala, mentre il Locri torna al successo con l'Acireale
24.03.2019 21:23 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Igea Virtus-Roccella
Igea Virtus-Roccella

Il Bari rallenta ma la Turris non ne approfitta e, a sei giornate dal termine, restano 11 i punti di vantaggio dei pugliesi, quota 66, sui corallini. La capolista non riesce a superare il muro della Palmese e torna dalla Calabria con uno 0-0 che serve più ai neroverdi, mentre per il Bari la promozione è solo questione di tempo. Pari per 1-1, invece, per la Turris, che riesce ad evitare la sconfitta contro il Castrovillari grazie all’autogol di Galluzzo, che ristabilisce la parità dopo il vantaggio di Pandolfi
Il Marsala rafforza il terzo posto approfittando dei passi falsi delle dirette concorrenti e di un Città di Messina che scivola sempre più verso i play-out: un gol per tempo per i trapanesi che vanno in vantaggio con Balistreri e raddoppiano con il rigore di Manfrè che sancisce una meritata vittoria. Alle spalle della squadra di mister Giannusa vince solo la Cittanovese, che surclassa 6-1 il Gela con Abayian, Ficara, Crucitti, autore di una tripletta, e Napolitano, prima del gol della bandiera biancoazzurra di Ragosta. Quota 41 per i calabresi, così come l’Acireale che, nonostante il vantaggio immediato di Manfrè, cade sul campo del Locri, bravo a rimontare fino al 3-1 con le reti di Siano, De Marco e Trombino e, adesso, a -3 dalla salvezza diretta. Stessi punti anche per il Portici che, due volte in vantaggio con Improta, si fa rimontare due volte dall’Acr Messina, a segno con Selvaggio e Arcidiacono, che fissano il 2-2 finale.

Un pari che serve ai giallorossi per mantenere le distanze dalla zona play-out, sempre più incerta anche in virtù della gara in meno del Rotonda, che giocherà il 3 aprile contro il Troina che, a sua volta, oltre quella con i lucani, dovrà recuperare anche la sfida contro la Nocerina (mercoledì 27).
Intanto i molossi pareggiano 3-3 con la Sancataldese di mister Alacqua: continuo botta e risposta tra le due formazioni, con i locali in vantaggio con Odierna, ma Gambino ristabilisce la parità, prima che La Cagnina pari un rigore al rossonero Pecora. Ruggiero rimedia prima dell’intervallo, ma Gueye fa 2-2: quindi di nuovo Ruggiero va a segno dal dischetto, con la Nocerina che accarezza il successo fino all’85’ e all’autogol di Caso che salva i siciliani.
Infine, pari a reti bianche al “D’Alcontres-Barone”: un inutile 0-0 tra un’Igea Virtus quasi spacciata e un Roccella, che non riesce a superare l’ultima della classe. 

Risultati 28^ giornata
Castrovillari-Turris 1-1
Città di Messina-Marsala 0-2
Gela-Cittanovese 1-6
Igea Virtus-Roccella 0-0
Locri-Acireale 3-1
Nocerina-Sancataldese 3-3
Palmese-Bari 0-0
Portici-Messina 2-2
Troina-Rotonda - Rinviata al 3 aprile

LA CLASSIFICA