Ostacolo Igea per la Vibonese. Nocerina e Troina sognano l’allungo

I calabresi hanno l’impegno più ostico tra le tre battistrada; campani in casa della Cittanovese, siciliani con la Sancataldese. Il Messina ospita la Palmese. Portici a Gela per centrare la salvezza
14.04.2018 09:52 di Antonio Billè Twitter:   articolo letto 165 volte
Ebolitana-Messina
Ebolitana-Messina

È Vibonese-Igea Virtus la gara più importante della quartultima domenica di campionato: al Razza, i calabresi hanno senza dubbio l’impegno più ostico tra le tre battistrada, considerato che il Troina ospita la già salva Sancataldese e la Nocerina si reca in casa di una Cittanovese, squadra ormai tranquilla anche se alla ricerca dell’ultimo punto che regali la salvezza matematica. Tre impegni su cui si accendono i fari di questo 31° turno, anche perché la lotta per i playoff e per i playout si sono definitivamente chiuse e vanno solo definiti i piazzamenti finali.

L’Ercolanese con il successo di Barcellona della settimana scorsa si è guadagnata con merito la partecipazione agli spareggi e contro il Palazzolo, in casa, può rafforzare il quarto posto. Il Gela, reduce da due vittorie di fila, ospita il Portici per consolidare la sesta piazza e tenere a debita distanza l’Acireale (al Tupparello con il Paceco) e il Messina (al San Filippo con la Palmese). La Gelbison senza più obiettivi, invece, ospita il già retrocesso Isola Capo Rizzuto. Roccella-Ebolitana, infine, è già un anticipo di playout con le due squadre che lotteranno per guadagnarsi la miglior posizione possibile.

La 31^ giornata (calcio d’inizio alle 15,00):
Acireale-Paceco
Cittanovese-Nocerina
Ercolanese-Palazzolo
Gela-Portici
Gelbison-Isola Capo Rizzuto
Messina-Palmese
Roccella-Ebolitana
Troina-Sancataldese
Vibonese-Igea Virtus