Palermo, rimonta a Cittanova e +7 sul Savoia. Fc Messina terzo da solo

I rosanero vincono nel finale e allungano sui campani, fermati sullo 0-0 dal Roccella. Crolla il Troina, ok l'Acireale. Licata esagerato, Messina in crisi
09.02.2020 18:52 di Gregorio Parisi Twitter:    Vedi letture
Palermo, rimonta a Cittanova e +7 sul Savoia. Fc Messina terzo da solo

La ventitreesima giornata segna forse definitivamente la corsa del Palermo verso il ritorno tra i professionisti. Complice lo 0-0 con cui il Savoia si insabbia a Roccella, i rosanero volano a +7 sui campani dopo il blitz esterno per 4-2 sul campo della Cittanovese. Eppure sono i calabresi a passare per primi in vantaggio con la deviazione vincente di Giaimo su cross di Sessa. Il Palermo reagisce, pareggia con il rigore di Floriano (concesso per fallo di Cianci su Felici) e ribalta il punteggio in avvio di ripresa con il destro di prima intenzione di Langella su assist di Vaccaro. Lo stesso Vaccaro, al 69’, cintura Neri in area e l’arbitro assegna un rigore anche alla Cittanovese che Tripicchio trasforma con un rischioso cucchiaio. Il Palermo resta anche in dieci per l’espulsione di Lancini, ma all’87’ Langella pennella per l’inserimento di Peretti che sigla il 2-3. E al 98’, con il portiere della Cittanovese che si getta nell’area del Palermo sugli sviluppi dell’ultima punizione di Sessa, i rosanero partono in contropiede, Ficarrotta lancia verso Floriano che con la porta spalancata insacca il poker.

Al terzo posto riprende la marcia il Football Club Messina, che liquida senza troppi problemi la pratica Nola: gara molto più a senso unico di quanto il 2-0 firmato Fissore-Carbonaro possa far intuire, e gradino più basso del podio ora in solitaria dopo il pari esterno del Giugliano, che va sotto sul campo del Marina di Ragusa (gol di Mauro), ma che raggiunge l'1-1 finale con il rigore di Esposito.

Equilibri abbastanza definiti nelle zone alte con il crollo del Troina che cede 5-1 in casa del Castrovillari: calabresi avanti con il rasoterra dal limite La Ragione e poi inizia la giornata di grazia di Guarracino che al 12’ raddoppia in contropiede e al 19’ triplica trasformando un tiro dal dischetto. Al 52’, poi, completa la tripletta personale finalizzando l’assist di Facundo e l’ennesima fuga solitaria della sua partita. Cinquina locale chiusa dalla percussione di Rosi che al 77’ punisce la statica difesa ospite. Il gol della bandiera del Troina arriva solo all’87’ con la strepitosa punizione di Palermo.

Ennesi superati in classifica dall'Acireale che passa 1-0 in casa del San Tommaso grazie al colpo di testa vincente di Ba sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Sorpasso ai danni del Troina operato anche dal Licata, protagonista del secondo 5-1 di giornata ai danni del malcapitato Corigliano. Al Dino Liotta sono i calabresi a passare in vantaggio con il rasoterra di Cito che coglie impreparato Ingrassia. Il Licata spinge in massa, spreca numerose opportunità, ma si scatena nella ripresa grazie al bomber Cannavò. Il nuovo capocannoniere del campionato pareggia con un preciso tiro da dentro l’area e ribalta tutto con una potente conclusione sul primo palo da posizione defilata. Al 65’ Convitto cala il tris con un rasoterra mancino che bacia il palo e si insacca in rete ed è lo stesso dieci, un minuto dopo, a servire l’assist che Adeyemo trasforma nel poker con un destro di prima intenzione. Ciliegina sulla torta messa ancora da Cannavò che completa la propria tripletta con un colpo di testa su cross del solito Convitto.

Nelle zone basse, tre punti d'oro per il Marsala che, con l'1-0 sul Messina firmato Maiorano, va a -6 dalla salvezza diretta. Altra sconfitta, infine, per la Palmese: l'1-0 del Biancavilla, siglato da Graziano, affievolisce ulteriormente le speranze playout della squadra neroverde.

La 23^ giornata:
San Tommaso-Acireale 0-1
Licata-Corigliano 5-1
Marina di Ragusa-Giugliano 1-1
Fc Messina-Nola 2-0
Cittanovese-Palermo 2-4
Biancavilla-Palmese 1-0
Roccella-Savoia 0-0
Castrovillari-Troina 5-1
Marsala-Messina 1-0

Clicca qui per visualizzare la classifica completa