Palermo senza limiti: ottavo successo e altro allungo sul secondo posto

2-1 rosanero sul Licata e +8 su Acireale (pari con il Marina) e Biancavilla (tris a Nola). Cade il Troina, pari tra Savoia ed Fc; Acr e Giugliano a -3 dal secondo posto. Ok Castrovillari e Palmese
20.10.2019 19:53 di Antonio Billè Twitter:    Vedi letture
Biancavilla
Biancavilla

Il Palermo allunga ancora in testa alla classifica e, grazie al successo ai danni del Licata, sale a +8 su Biancavilla e Acireale, la strana coppia che occupa il secondo posto. I rosanero passano al Barbera per 2-1, con Santana e Felici che rimontano l’iniziale vantaggio licatese siglato da Maltese.

Mezzo passo falso, invece, per l’Acireale che si ferma sull’1-1 al Tupparello con il Marina di Ragusa, con Giuliano che porta in vantaggio gli ospiti e Rizzo che pareggia per i granata. Il Biancavilla prosegue nel suo magico inizio di campionato e sbanca Nola con un pesante 3-0 confezionato dalla doppietta di Rabbeni e dal gol di Lucarelli.

Il Savoia scivola al quarto posto dopo l’1-1 con il Football Club Messina (botta e risposta tra Bevis e Scalzone), ma aggancia il Troina, caduto tra le mura amiche con il Marsala. I lilibetani si impongono 3-2 al termine di una partita dalle mille emozioni: apre Balistreri, poi ribaltano il punteggio i locali con Fernadenz Cipolla e Toure, ma ancora Balistreri fa 2-2 e al 91’ Padulano realizza il gol vittoria. L’Acr Messina, a fatica, sale a quota 13 (a -3 dal secondo posto) grazie all’1-0 sul Roccella firmato Orlando e continua la corsa a braccetto con il Giugliano che, a sua volta, ha la meglio della Cittanovese per 2-0 grazie ai gol di Caso Naturale e Impagliazzo.

Nelle zone basse della classifica successo vitale per il Castrovillari ai danni del San Tommaso: doppio vantaggio rossonero con Cangemi e Gagliardi, pareggio campano con Tedesco e Samake e 3-2 finale a opera di Bellomonte. Chiude il quadro il primo successo stagionale della Palmese che, con lo stesso punteggio e la stessa sequenza gol di Castrovillari, supera un Corigliano sempre più in difficoltà. I ragazzi di Venuto vanno sul 2-0 con Militano e il rigore di Fioretti, poi Catalano sbaglia un tiro dal dischetto, ma Talamo e Cosenza riacciuffano comunque il punteggio, prima che Spanò metta la firma finale sul 3-2.

L’ottava giornata:
Acireale-Marina di Ragusa 1-1
Acr Messina-Roccella 1-0
Castrovillari-San Tommaso 3-2
Giugliano-Cittanovese 2-0
Nola-Biancavilla 0-3
Palermo-Licata 2-1
Palmese-Corigliano 3-2
Savoia-Fc Messina 1-1
Troina-Marsala 2-3

Clicca qui per visualizzare la classifica