Primo stop per l'Fc Messina di Gabriele: "Gara strana e sfortunata"

Il tecnico giallorosso ha analizzato il match di Cittanova: due gol nel primo quarto d'ora hanno condizionato gli ospiti che recriminano per un rigore dato e poi non concesso
15.12.2019 17:10 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Primo stop per l'Fc Messina di Gabriele: "Gara strana e sfortunata"

Primo stop della gestione di Ernesto Gabriele e l’Fc Messina si ferma così dopo quattro successi consecutivi. Fatale, nella trasferta sul campo della Cittanovese, il primo quarto d’ora: “Non è andata bene, abbiamo subito il primo gol su un rimpallo, con la sfera che è tornata sui piedi dell’avversario e ha fatto gol. Abbiamo preso una traversa, poi un rigore sbandierato dall’assistente e non concesso. È stata una partita strana, nel secondo tempo abbiamo giocato benissimo, ma un po’ di sfortuna ci sta nel calcio”.

Parole del tecnico peloritano, che ha dovuto rinunciare a diversi elementi, tra cui il capocannoniere Carbonaro e, in avanti si è affidato a Dambros: “Si è adattato bene, ha meglio nel secondo tempo, ma non è una punta centrale. Lui è un esterno, ma sapevamo di dover venire senza un prima punta e abbiamo fatto quello che ci era possibile. Non è stato un problema di approccio – ha aggiunto mister Gabriele – ma di sfortuna, è stato un momento no. Capita e dobbiamo superarlo”.

Il riscatto, quindi, dovrà arrivare già domenica contro il Roccella per chiudere al meglio il girone di andata: “Non è squadra da sottovalutare. Il Roccella è una squadra valida, la affronteremo con la mentalità giusta”.