Rocco Arena: "Non era il mio Fc Messina. Abbiamo giocato al 20%"

Il presidente giallorosso appare tranquillo nonostante il ko, non fa drammi e pensa già al riscatto che potrebbe arrivare mercoledì in Coppa Italia contro la Cittanovese
15.09.2019 19:04 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Rocco Arena: "Non era il mio Fc Messina. Abbiamo giocato al 20%"

Non eravamo fenomeni alla prima giornata o a Palmi e non siamo scarsi ora. Dobbiamo continuare a lavorare e stare uniti. Ho detto ai ragazzi che non è un dramma, nel calcio ci sta. Forse ci voleva anche questa sconfitta per renderci più forti e andare avanti bene”. Queste le dichiarazioni post partita del presidente dell’Fc Messina, Rocco Arena, che ha commentato il ko contro il Corigliano.
Il mio Fc Messina non c’era, il Corigliano ha giocato contro una fotocopia sbiadita ma complimenti a loro, hanno fatto bene e meritato di vincere. Questo non era il mio Fc Messina e ci divertiremo ancora. Caldo? Non cerco giustificazioni, c’era per noi e per loro. È una giornata no, dobbiamo solo lavorare, gli avversari sono stati più bravi di noi, che eravamo solo al 20%”.

Una prova sotto tono, anche se la squadra non ha mai mollato, come dimostra il gol al 93’, in attesa di forze fresche, come i giocatori in attesa di tesseramento: “Ci serviranno tanto, stiamo accelerando le pratiche, soprattutto per Coria che può dare tanto. Sono comunque contento di quelli che scendono in campo e mercoledì possiamo rifarci e vogliamo passare il turno”, ha aggiunto Arena, pensando al match di Coppa Italia contro la Cittanovese.

Intanto, però, si gode il sostegno del pubblico, numeroso in tribuna: “Abbiamo ricevuto tanti messaggi, si stanno organizzando in piccoli gruppi. La gente è meravigliosa e si sta avvicinando piano piano. Dispiace non avergli regalato i tre punti, ma cercheremo nelle prossime di tornare l’Fc”.