Stop al campionato di Serie D. Stracittadina forse il 25 marzo

Ufficiale la decisione della LND. Si tornerà in campo giorno 22 con Castrovillari-Football Club e Acr Messina-Corigliano
05.03.2020 13:53 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Stop al campionato di Serie D. Stracittadina forse il 25 marzo

L’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus ferma ufficialmente il campionato di Serie D. Salta così l’attesa stracittadina tra Football Club e Acr Messina. Con un comunicato diramato poco dopo le 13,30, il Dipartimento Interregionale - preso atto del Decreto diramato nella serata del 4 marzo dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che nel punto C dell’articolo 1 prevedeva espressamente la disputa a porte chiuse di tutti gli eventi sportivi da svolgersi al di fuori della cosiddetta zona rossa - dispone il rinvio di tutte le gare in programma domenica 8 marzo nei 9 gironi di Serie D.

Si tornerà in campo il prossimo 22 marzo seguendo il calendario originale, ovvero con il Football Club impegnato a Castrovillari e con l’Acr Messina che ospiterà il Corigliano, sempre a porte chiuse. La stracittadina e l’intera giornata di campionato potrebbero essere recuperate, verosimilmente, il prossimo 25 marzo. Comunque in assenza di pubblico.

La decisione della LND nasce soprattutto perché le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico sarebbero state tenute a effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che avrebbero partecipato all’evento sportivo in programma. L’espletamento di tali controlli, posti a carico delle società sportive, avrebbe necessitato di tempi tecnici particolari, che non sarebbero rientrati nei tempi previsti, data l’imminenza delle gare programmate.