Campionato senza soste e squadra subito in campo per il turno infrasettimanale valido per la 18^ giornata. Dopo il pari interno contro la Cittanovese, l’Acr Messina farà visita al Biancavilla, con l’obiettivo di tornare al successo per tenere a distanza le inseguitrici. Quello contro i calabresi sa di jolly sprecato e i giallorossi puntano all’immediato riscatto: “Sono partite che capitano in un campionato. Dobbiamo capire che non devono essere ripetute, riprenderci velocemente sotto l’aspetto dell’entusiasmo, tenacia, aggressività e cercare i ritmi diversi, con la consapevolezza che troveremo squadre che chiudono gli spazi. Noi dobbiamo avere pazienza e muovere la palla velocemente”, ha dichiarato il tecnico dell’Acr, Raffaele Novelli, proiettandosi al match di domani contro gli etnei che, al “Raiti”, ha conquistato 5 vittorie e costruito gran parte della sua stagione: “Non ho visto partite facili. Affronteremo una buona squadra, con una buona organizzazione di gioco e mi ha fatto una buona impressione all’andata. Ci ha creato difficoltà nel secondo tempo, aggredisce e ha giocatori importanti e sul loro campo pressano, stingono gli spazi e ripartono velocemente. Hanno un buon potenziale in attacco, un centrocampo ben organizzato e giocatori d’esperienza in difesa”.

Mister Novelli dovrà fare a meno di Sabatino squalificato e Arcidiacono infortunato e non convocato e quindi dovrà cambiare l’undici iniziale. Non mancano le alternative: “Arcidiacono e Sabatino li avremo per Rotonda. Gli altri sono tutti disponibili, ma sulle assenze siamo abituati. Abbiamo una rosa ampia e tutti sanno cosa devono fare. Ci sono Vacca, Cretella, Crisci ma valutiamo le condizioni sia fisiche che mentali. C’è chi ha dato e corso tanto e anche mentalmente può avere un calo. Servono giocatori con freschezza mentale”.

A prendere il posto di Sabatino sarà con ogni probabilità Boskovic, al fianco di Lomasto, in mezzo si potrebbe rivedere Lavrendi dal primo minuto, con Cristiani, che ha recuperato dalla botta subito domenica, e Aliperta, mentre potrebbe avanzare Cretella a comporre il tridente con Bollino e Foggia.

I convocati:
Portieri: Lai, Caruso;
Difensori: Cascione, Giofrè, Lomasto, Boskovic, Mazzone, Bellopede, Izzo, Polichetti;
Centrocampisti: Saindou, Aliperta, Lavrendi, Cristiani, Vacca, Crisci, Cretella;
Attaccanti: Bollino, Addessi, Foggia, Manfrellotti

Probabile formazione:
Caruso; Cascione, Lomasto, Boskovic, Giofrè; Cristiani, Lavrendi, Aliperta; Bollino, Foggia, Cretella

Sezione: Acr Messina / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 15:34
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print