Calcio a 5: La Pgs Luce spera nella Serie B con un progetto messinese

Stagione conclusa ufficialmente con la seconda piazza del girone B. Resta tutto in stand by in attesa di capire se la squadra biancoazzurra di mister Martelli potrà disputare la Serie B o continuerà a giocare in Serie C1 ma per puntare in alto
15.06.2020 16:23 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Francesco Morabito
Pgs Luce Messina 2019/20
Pgs Luce Messina 2019/20

La stagione é terminata ufficialmente con il secondo posto nel girone B di Serie C1 per la Pgs Luce Messina del presidente Fabrizio Caratozzolo. Cuore diviso a metà per i ragazzi di mister Corrado Martelli, fieri di aver raggiunto un grande traguardo ma con il rammarico di non aver potuto disputare lo scontro diretto tra le mura amiche contro la capolista I Bruchi e, in caso di vittoria, la Pgs Luce avrebbe potuto raggiungere la vetta della classifica. 

Nel corso delle ultime settimane, tramite i canali social network, la compagine peloritana ha fatto parlare tutti, o quasi, i componenti dello staff tecnico e della rosa. Da capitan Valerio Bucca al presidente Fabrizio Caratozzolo, passando all'under Sergio Pannuccio al direttore generale Emanuele Cardaciotto: la volontà è di gettarsi in una nuova avventura chiamata Serie B e sarebbe la prima volta per la società di via Salandra, ma con la consapevolezza, in caso di permanenza in Serie C1, di costruire da una base solida per lottare nuovamente per le zone alte della classifica. 

Campionato impreziosito da grandi risultati, ma anche da un mercato sorprendente, come gli innesti degli under Vita e Foti, gli arrivi dalla Serie C2 di Boccaccio, SpuriaLibro e Giorgianni, dalla classe dell'eterno Salvatore Giordano e, infine, completata da gran parte della rosa che la scorsa stagione era retrocessa come Fiumara, Bucca, Pannuccio, Smedile, Fumia e Irrera, ceduto a dicembre al Camaro. La chiave di svolta, secondo gli addetti ai lavori, é stata l'arrivo nello staff tecnico, insieme a Corrado Martelli, del fratello Carlo che con tanti consigli da ex giocatore e lavorando sulla posizione del pivot peloritano ha sbloccato la verve realizzativa di Benny Costanzo

Un concetto chiave per Caratozzolo e per tutto il suo staff é stato ribadito più volte: quello di disputare il prossimo campionato, anche in un'eventuale Serie B, con una compagine ricca di ragazzi del territorio senza dover fare mercato altrove.

Per quanto riguarda l'ambito dirigenziale, si dovrebbe inserire nell'organigramma del prossimo anno una figura conosciuta del calcio a 5 messinese per ricoprire un ruolo importante in vista della prossima stagione.