L'Acquedolci rinforza ancora l'attacco con l'arrivo di Paolo Genovese

Il bomber barcellonese, classe 1991, è il quarto acquisto della matricola biancoverde. Lunga e prolifica carriera per il giocatore che, nell'ultima stagione, si è diviso tra Città di S.Agata e Milazzo
06.08.2020 20:59 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
L'Acquedolci rinforza ancora l'attacco con l'arrivo di Paolo Genovese

Quarto colpo in entrata e secondo in attacco per l'Acquedolci che, dopo l'arrivo dell'argentino Santiago Josue Pavisich, ha annunciato anche quello del bomber, originario di Barcellona PG, Paolo Genovese.

Classe 1991, il neo biancoverde è un vero e proprio attaccante di razza, di grossa presenza in area di rigore e capacità realizzative sopra la media. Prodotto del settore giovanile dell’Igea Virtus, per Genovese anche tre presenze e un gol in serie C2 nella stagione 2009-2010, proprio con la maglia del club barcellonese. Nel 2010-2011 passa al Torregrotta in Promozione e realizza dieci reti; l'anno dopo in Serie D con la maglia del Cittanova, prima del ritorno all'Igea Virtus in Promozione, dove gioca 27 partite, realizza 17 reti e vince il campionato. Resta in giallorosso in Eccellenza, collezionando 53 presenze e 12 reti con un terzo e un quinto posto nel massimo campionato regionale. Nel  2015/2016 Genovese passa al Terme Vigliatore e vince il campionato di Prima categoria con 12 reti in 22 partite e, successivamente, con la stessa formazione disputa due tornei di Promozione, con 34 reti realizzate il primo anno e 27 il secondo con promozione in Eccellenza; nel️ 2018/2019 in Eccellenza, inizia il campionato con il Terme Vigliatore e lo finisce nel Camaro segnando ben 18 reti. Lo scorso anno l'attaccante viene acquistato dal Città di Sant’Agata, società di Eccellenza che punta a vincere il campionato e realizza 6 reti, ma a dicembre viene ceduto al Milazzo, e con i mamertini colleziona pochissime partite segnando comunque 4 reti prima che i campionati vengano sospesi dalla pandemia.