Si deve subito ripartire e dimenticare il passato. Dobbiamo arrivare con il giusto piglio e concentrazione e ritrovare la serenità che ci è mancata contro il Paternò e ci potremo esprimere al meglio”. Parole chiare quelle di mister Domenico Giampà che, dopo le due sconfitte del suo Città di Sant’Agata, è atteso dalla sfida esterna contro il Roccella, ultimo in classifica: “Con il Paternò sapevamo quanto fosse importante, la partita era in mano nostra e per come abbiamo giocato non dovevamo perdere ma il calcio è anche questo. Ora tutte le nostre energie devono essere rivolte al Roccella, che è ultima ma è una squadra giovane e dobbiamo andare con tutte le nostre forze, perché se non vinciamo siamo destinati a fare i playout”.

Non ci sono alternative quindi per i biancoazzurri, decisi a riprendere il cammino verso la salvezza, ma anche i calabresi non possono sbagliare: “Giocheranno un’ultima finale ma anche se perdono questa squadra si vuole mettere in mostra e non mollerà mai. Nessuno regala niente, in basso è un campionato corto e i giocatori hanno voglia di mettersi in mostra per il prossimo anno”, ha aggiunto il tecnico, che domani non avrà lo squalificato La Gamba e l’infortunato Manno, ma ritrova Costa: “I ragazzi hanno voglia di rivalsa e sanno che possiamo fare molto di più. Costa è uno dei leader della squadra, carismatico. Abbiamo quattro centrocampisti con caratteristiche diverse ma il gioco di Costa ci è mancato, perché molte volte, quando siamo in difficoltà, ci dà la scossa. Adesso, forse, posso dire che dopo tre mesi intensi c’è stato un calo mentale, ma ci dobbiamo ritrovare subito per non perdere il lavoro fatto finora. Mi aspetto una grande reazione perché dobbiamo vincere – ha concluso mister Giampà – altrimenti faremo i play-out”.

✔ Al termine della rifinitura odierna, mister Giampà ha diramato l'elenco dei convocati per la gara di Roccella. Nell'...

Pubblicato da Città di S.Agata su Sabato 17 aprile 2021
Sezione: Serie D / Data: Sab 17 aprile 2021 alle 14:42
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print