Si sciolgono i Lions. Da Vent'anni punto fermo della Sud

Lo storico club in un comunicato rende note le motivazioni della scelta
09.09.2017 12:23 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Si sciolgono i Lions. Da Vent'anni punto fermo della Sud

Dal 1997 hanno costiutito saldo punto di rifermento per l'intero mondo del tifo messinese, oggi, invece, non esistono più. I "Lions" con un comunicato hanno reso nota nella giornata di ieri, 8 settembre, la sofferta ma irrevocabile decisione. Una scelta dettata dall'accumulo di diversi fattori: le diffide, sempre più numerose, alle quali non ha fatto seguito un ricambio generazionale all'altezza ma, soprattutto, un mondo del pallone radicalmente mutato e svuotato di quei valori che nella storia lo hanno innalzato a luogo dei sogni per intere generazioni.

Di seguito il testo completo 

"Non ci sono parole per descrivere quanto doloroso sia stato prendere questa decisione e quanto rammarico proviamo nel comunicare lo scioglimento del club Lions 1997. Dopo quasi vent’anni di inarrestabile sostegno alla maglia, di indimenticabili azioni per difendere l’orgoglio della città, di imprescindibile modo di pensare, fatto di principi sulle quali è stata basata l’intera esistenza del club, mai piegatosi a nessun compromesso che non rientrava nel nostro modo di essere e dopo quasi vent’anni di trasferte, sempre presenti, in tutti gli stadi dove il nostro messina era di scena, dalla serie A, fino ai polverosi campi della serie D. Neanche la tessera del tifoso era riuscita a fermarci, due anni a combattere in ogni trasferta per cercare di essere presenti al momento del fischio di inizio, imperterriti, non curanti delle conseguenze che ne potevano derivare e vincitori in ogni caso sia dentro che fuori lo stadio, solo nelle ultime due stagioni abbiamo deciso di non partire, ma non per un discorso riguardante la tessera, ma solo perché dimezzati dalle diffide, non potendo garantire quindi la nostra presenza in tutte le trasferte, abbiamo preferito non portare la pezza neanche in quelle dove ci sarebbe stato possibile esserci. Per questo, ma anche per la mancanza dei presupposti per far continuare una degna attività del club, per le condizioni nelle quali il mondo del calcio naviga, ormai privo di ogni principio e moralità, per la scarsa presenza di nuove leve degne di portare avanti il nome dei Lions in futuro con la giusta mentalità come é stato fatto fino ad oggi e per tanti altri motivi, che sommati tra di loro, ci hanno fatto giungere a questo epilogo che lascerà dentro ognuno di noi, ma anche dentro ogni singolo leone che lo sia stato col cuore, un dispiacere enorme che ci porteremo per tutta la vita. Perché Lions si è per sempre, a prescindere che il nostro striscione sia presente o meno, perché Lions siamo nati e Lions moriremo, sostenendo sempre e comunque il nostro Messina. Siamo certi di aver fatto tutto quello che era nelle nostre possibilità, non rinneghiamo niente del passato e siamo fieri di quello che siamo stati".