Numeri importanti per la prima edizione del Sicily Football Cup

Successi per C.S.P.R. 94 di Caulonia, SudTirol, Palermo e Calcio Sicilia nelle varie categorie giovanili
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 553 volte
Numeri importanti per la prima edizione del Sicily Football Cup

Si è conclusa la prima edizione del Sicily Football Cup, torneo giovanile che dal 13 al 16 aprile ha riscosso consensi nei comuni di Capo d'Orlando, Brolo, Piraino e Rocca di Capri Leone.
Importanti i numeri che possono esplicitare la grandezza dell'evento internazionale: 36 società partecipanti, 70 squadre iscritte ai nastri di partenza, ben 190 le gare complessive disputate in 7 impianti sportivi della provincia di Messina, tutti con manto in erba sintetica.
Un successo acuito, oltre che dei numeri, anche dalla portata trasversale del torneo. La macchina organizzativa ha prodotto, infatti, benefici nel turismo attraverso il soggiorno di oltre 3000 persone provenienti da ben 7 regioni italiane (Sicilia, Calabria, Puglia, Campania, Sardegna, Veneto e Trentino Alto Adige), evidenziando l'amore verso il calcio in maniera totale, dal Nord al Sud alle quali si aggiungono 2 nazioni estere quali Malta (con Valletta e Sirens) e Romania (Juniorul Bucarest con due squadre).

Successo ai tempi supplementari del C.S.P.R. 94 di Caulonia (RC) sul Ciccio Galeoto di Palermo per 3-1 nella categoria Allievi che registra il Cosenza nel gradino più basso del podio davanti a Panormus, Crotone e Juniorul Bucarest; premio come miglior calciatore per Antonio Galeoto.
Double del Sudtirol che trionfa con Giovanissimi (davanti a Crotone, Cagliari e F24 Messina) ed Esordienti (battuto in finale il Calcio Sicilia, Padova, Palermo, Juniorul Bucarest e Salernitana che completano le prime 6 posizioni finali). Doppio premio per il Sudtirol anche per i migliori atleti della categoria Under 15 (Alessandro Bertuolo) e Under 13 (Kifle Gambato). Premiata anche la 2004 Jenny Requirez della Polisportiva Calcio Sicilia come miglior calciatrice del torneo.
Affascinante la competizione che ha riguardato la categoria Pulcini, vinta dai rosa-nero del Palermo nel derby siciliano contro i cugini rosso-azzurri del Calcio Catania che avevano eliminato le altre due semifinaliste ovvero Fair Play Comiso e Tricase.
Nella categoria Primi Calci successo del Calcio Sicilia sui cugini palermitani del Buon Pastore mentre un altro derby, questa volta catanese, è andato di scena nella finalina vinta dalla Rinascita San Giorgio sulla Katane Soccer.

Grande successo per il “Trofeo Social”, innovativa competizione che premia la società che ottiene più like sul proprio logo nella pagina facebook Tornei Giovanili Sicilia durante lo svolgimento del torneo: trionfo in rimonta per il Calcio Sicilia con 687 mi piace, secondi i maltesi del Valletta F.C. con 609.

Soddisfatti gli organizzatori dell'evento Davide Cicero e Francesco Casicci: "La soddisfazione e il divertimento di tutti i partecipanti hanno ripagato pienamente i tanti sacrifici e l'impegno quotidiano profuso nel corso degli ultimi mesi per ideare, organizzare e gestire la Sicily Football Cup. Siamo fieri – continuano Cicero e Casicci - di aver portato per 4 giorni nella splendida costa orlandina più di 3000 persone tra atleti, dirigenti, tecnici, genitori, osservatori e simpatizzanti, promuovendo le bellezze paesaggistiche, storiche, gastronomiche e artistiche della nostra amata Sicilia.
La presenza di 10 squadre professionistiche tra cui Cagliari, Palermo, Crotone, Sudtirol e Padova ha dato un tocco prestigioso all’evento; lavoreremo per far crescere ulteriormente questo torneo che al suo primo anno è già diventato uno dei più grandi di tutto il sud Italia.
Un ringraziamento speciale va ad Antonio Magistro, alle Amministrazioni Comunali coinvolte e a tutti coloro che hanno reso indimenticabili questi giorni prendendo parte alla prima edizione del torneo pronto ad essere replicato nelle festività pasquali del 2018”.