1^-Girone B, derby San Fratello-Città di Mistretta, esordio per la Stefanese

I neroarancio in casa del Real Suttano, Castelluccese-Valledolmo. Gir.C: l'Aquila con il Pro Falcone, Merì a Brolo, Tonnarella-Sfarandina. Gir.D: l'Atl.Messina attende il Valdinisi, Randazzo-Juvenilia
12.10.2018 16:04 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 311 volte
Futura Brolo-Castelluccese
Futura Brolo-Castelluccese

Sei squadre con tre punti e che, vincenti all’esordio, vorranno bissare il successo del primo turno. Obiettivo possibile, anche perché la seconda giornata prevede solo uno scontro diretto, ed è uno dei più attesi. Di fronte, infatti, il San Fratello e il Città di Mistretta per un derby che si annuncia particolarmente avvincente, mentre la Castelluccese debutta in casa contro il Valledolmo, ko una settimana fa e che, per la prima volta nella propria storia, "sbarca" nel messinese. Esordio in campionato dopo il turno di riposo (ora tocca al Città di Castellana), per la Stefanese, che farà visita al Real Suttano, mentre la Futura Brolo cercherà di rialzarsi subito ma sarà impegnata in trasferta contro il Real Trabia.
Il Supergiovane Castelbuono vorrà sfruttare il fattore campo per superare il Real Campofelice e ottenere i primi punti, così come, nell’unico scontro tra due squadre a quota zero, Castronovo e Roccapalumba dovranno obbligatoriamente muovere la classifica.

Come nel girone B, anche nel gruppo C il primo turno non ha fatto segnalare pareggi e sono sette le formazioni a caccia del secondo successo consecutivo.
In questo caso sono due gli scontri che mettono di fronte squadre a quota 3: l’Aquila Bafia debutta tra le mura amiche contro l’ostico Pro Falcone, mentre la Treesse Brolo, dopo il successo sull’Umbertina, riceve una delle favorite del torneo, il Merì
Caccia al bis anche per il Pro Tonnarella, alle prese con la voglia di riscatto della Sfarandina, così come la Nuova Rinascita, che ha vinto il derby con il Montagnareale, farà visita al Furnari, reduce dal ko contro la Nasitana. Proprio la matricola biancoazzurra sarà di scena a Barcellona sul campo della Nuova Azzurra, mentre sono due i match tra formazioni sconfitte all’esordio. Arriveranno, quindi, i primi punti per Montagnareale-Umbertina e Rodì Milici-San Basilio.

Il match clou della seconda giornata del girone D, al di là dei risultati di una settimana fa, è senza dubbio quello tra Atletico Messina e Valdinisi che, domani, si incroceranno al “Marullo”: da un lato i biancoazzurri, reduce dal ko contro lo Zafferana e decisi a prendersi immediatamente i primi tre punti, dall’altro i biancorossi, tra i principali candidati al salto di categoria, vogliono subito dare un segnale chiaro al campionato. 
Zafferana, Città di Calatabiano e S.Alessio sono le altre tre squadre che hanno conquistato i tre punti nel primo turno e che, rispettivamente, giocheranno in trasferta contro Pro Mende (ko con il S.Alessio), Monforte S.Giorgio (pari a Saponara) e Duilia (sconfitto dal Città di Calatabiano).
Esordio casalingo per la matricola Nike Torino Club, che attende il Saponara, così come l’Or.Sa., che tra le mura amiche riceve il Santa Domenica Vittoria. Turno esterno per la Juvenilia che, dopo il pari di una settimana fa, si recherà sul campo del Randazzo che, con Pro Mende e Atletico Messina, è una delle tre formazioni a secco.