1^-Il punto sui gironi messinesi: risultati, classifiche e marcatori

Nel girone B ottimo avvio per Città di Mistretta e Castelluccese. Gir.C: Tonnarella e Merì in rimonta, Aquila ok di misura. Gir.D: poker del S.Alessio, il Valdinisi supera il Randazzo. Pari Juvenilia
08.10.2018 12:51 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 510 volte
Mistretta-S.Castelbuono
Mistretta-S.Castelbuono

Si comincia con sei vittorie (e ovviamente sei sconfitte) e nessun pari nel girone B di Prima categoria. La prima giornata ha regalato subito sorprese e sono stati ben quattro i successi esterni.
Parte subito con il piede giusto la Castelluccese che, sul campo della Futura Brolo, passa 3-1 con le reti di Fertitta, Salerno (rigore) e, in pieno recupero, di Viglianti, mentre i gialloblù avevano trovato il momentaneo pari con Stefano Pintaudi. Exploit esterno anche per il San Fratello, che vince 1-0 in casa del Città di Castellana grazie al rigore trasformato dal veterano Delfio Calabrese e, sempre in trasferta, il Real Suttano rovina la festa del Valledolmo, in Prima dopo 22 anni di assenza. Sotto di tre reti, segnate da Tumminaro, Brucato e Villanti, i padroni di casa trovano le forze per reagire e riaprire la gara con Mancuso e Privitera, ma la rimonta si ferma a metà e il 3-2 premia gli ospiti.
2-1 in rimonta per il Real Trabia, che si impone sul Roccapalumba: succede tutto nella ripresa, ma ai locali non basta il vantaggio di Cozzo, vanificato dalle reti di Muratore e Sorce.
Le due vittorie interne, infine, portano la firma del Città di Mistretta e del Real Campofelice: i messinesi regolano 4-1 il Supergiovane Castelbuono con la doppietta di Paone e le reti di Scimone e Provenzale, mentre per gli ospiti è andato a segno Antista dal dischetto; i palermitani, invece, si sono imposti 3-1 sul Castronovo con Ferrara che, con una doppietta, apre e chiude le marcature, e Tascone, autore del raddoppio, prima del gol ospite di Zerbo che serve solo a ridurre le distanze. Primo turno di riposo per la Stefanese.

GIRONE B
Città di Castellana-San Fratello 0-1            
Città di Mistretta-Supergiovane Castelbuono 4-1
Futura Brolo-Castelluccese 1-3
Real Campofelice-Castronovo 3-1 
Roccapalumba-Real Trabia 1-2            
Valledolmo-Real Suttano 2-3           
Riposa: Stefanese            

CLASSIFICA: Castelluccese, San Fratello, Città di Mistretta, Real Campofelice, Real Suttano, Real Trabia 3, Futura Brolo, Città di Castellana, Castronovo, Roccapalumba, Stefanese*, Supergiovane Castelbuono, Valledolmo 0
*ha osservato un turno di riposo

Il primo turno del girone C non delude le attese e le favorite cominciano tutte con il piede giusto. Il Merì, in rimonta, piega 4-2 il Rodì Milici che, dopo il vantaggio di Gambera, cede alle reti di Serraino (doppietta per lui), Mastroieni  e Messina, e riesce ad accorciare con Calabrò. Stesso punteggio e sempre in rimonta per il Pro Tonnarella, che fatica ma supera la Nuova Azzurra che, dopo il doppio vantaggio di Calabrese e Scolaro, viene ripresa dallo scatenato Mandanici che, in un’ora, ne segna quattro, bagnando nel modo migliore l’esordio in maglia viola.
Vince di misura l’Aquila Bafia, che supera a domicilio il San Basilio con la rete prima rete in biancorosso di Antonio Torre: 0-1 e primi tre punti. Più netta la vittoria della Nuova Rinascita Patti, che regola 3-0 il Montagnareale (chiude in 9) con le reti di Spanò, il rigore di Addamo e Antonuccio.
Con tre 1-0 fanno festa anche Treesse Brolo, Pro Falcone e Nasitana. I brolesi passano sul campo dell’Umbertina grazie al gol, nella ripresa, di Pagano; i giallorossi di mister Leone rovinano la giornata delle squadre umbertine e superano la Sfarandina con il rigore di Cipriano, mentre la matricola biancoazzurra debutta battendo il Furnari con la rete decisiva di Vitale.

GIRONE C
Merì-Rodi Milici 4-2
Nasitana-Furnari 1-0
Nuova Rinascita Patti-Montagnareale 3-0
Pro Falcone-Sfarandina 1-0
Pro Tonnarella-Nuova Azzurra 4-2
San Basilio-Aquila Bafia 0-1
Umbertina-Treesse Brolo 0-1        

CLASSIFICA: Aquila Bafia, Nuova Rinascita, Pro Tonnarella, Nasitana, Merì, Pro Falcone, Treesse Brolo 3, Furnari, San Basilio, Umbertina, Nuova Azzurra, Rodì Milici, Montagnareale, Sfarandina 0


Solo quattro squadre ottengono i tre punti nella prima giornata di campionato. Tra queste due messinesi: esordio con tre punti per il Valdinisi, anche se più difficile del previsto la gara contro il Randazzo. Gli ospiti, infatti, sbloccano il risultato con Oltean, ma i biancoazzurri, nel finale, trovano il pari su autorete di Petralia e il 2-1 con Riposo. Più netta la vittoria del S.Alessio, che batte 4-1 la Pro Mende: Augliera apre e chiude le marcature joniche, raddoppia De Francesco e Cutroneo firma il poker dopo l’espulsione del portiere Messina; nel finale i giallorossi riescono a rendere il passivo meno pesante con Cirino.
Sono di marca etnea, invece, le altre due vittorie: lo Zafferana piega 2-0 l’Atletico Messina con Avanzato e Di Martino, mentre il Città di Calatabiano ha la meglio per 3-2 sulla Duilia 81. Sblocca Riccina, ma gli ospiti pareggiano con Dama, quindi Barresi e Brian allungano, ancora Dama accorcia ma a tempo ormai scaduto.
Le altre tre partite, infine, si chiudono tutte sull’1-1. Il Saponara pareggia in casa contro il Monforte San Giorgio dell’ex mister Miceli: i locali passano in vantaggio con il rigore di Bertino, ma gli ospiti si salvano al 95’ con Verdura. Il Santa Domenica Vittoria, sotto di una rete con il Nike Torino Club, a segno con Nassi, agguanta il pari con D’Aquino e, infine, sul neutro di Villafranca Tirrena, stesso risultato tra Juvenilia e Or.Sa.: i barcellonesi passano in avvio con l'autorete di Sanfilippo, ma ci pensa Lo Surdo a ristabilire la definitiva parità.

GIRONE D
Città di Calatabiano-Duilia 81 3-2
Santa Domenica Vittoria-Nike Torino Club 1-1
Saponara-Monforte San Giorgio 1-1
Zafferana-Atletico Messina 2-0
Juvenilia-Or.Sa. Promosport 1-1
S. Alessio-Pro Mende 4-1
Valdinisi-Randazzo 2-1      

CLASSIFICA: Città di Calatabiano, Zafferana, S.Alessio, Valdinisi 3, Monforte San Giorgio, Saponara, Santa Domenica Vittoria, Nike Torino Club, Juvenilia, Or.Sa. Promosport 1, Duilia 81, Atletico Messina, Pro Mende, Randazzo 0