1^-Il punto sui gironi messinesi: risultati, classifiche e marcatori

Gir.B: Castelluccese, tripletta di Salerno per battere il San Fratello. Gir.C, la Nuova Azzurra supera la Nuova Rinascita e sogna, pari Pro Falcone. Gir.D, Valdinisi e Città di Calatabiano in fuga
03.12.2018 10:21 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 219 volte
Nuova Azzurra
Nuova Azzurra

Il maltempo e il campo impraticabile fermano il Supergiovane Castelbuono, che dovrà recuperare il match in casa del Real Trabia. Non si ferma, invece, la Castelluccese che, nel derby con il San Fratello, fatica ma vince: Salerno porta in vantaggio i biancorossi, ma gli ospiti rimontano con Gerbino e Caprino; quindi serve ancora il bomber Salerno che, con altre due reti, confeziona la personale tripletta e il 3-2 che vale il momentaneo primato solitario.
I madoniti non giocano e vengono agganciati dal Città di Mistretta, che pareggia 2-2 nel derby esterno contro la Stefanese: tanti rimpianti per i biancoazzurri che, in vantaggio con Scimone e Filetto, subiscono la rimonta arancionero di Arcuri e Re. La Stefanese aggancia così il quinto posto del San Fratello e si avvicina anche il Roccapalumba, che sbanca Brolo: Nicosia, Barbarino e Giunta firmano la rimonta sulla Futura, passata in vantaggio con Zingales e, adesso, scivolata in terzultima posizione. 8 punti per i gialloblù, come il Città di Castellana, che, con un secco 3-0, passa sul campo del Real Suttano: decisiva la doppietta di Lo Re e la rete di Piazza.
Si tira fuori dai play-out, invece, il Valledolmo che, in rimonta, batte il Real Campofelice: gli ospiti si illudono con lo 0-2 (doppietta di Agnello) che chiude la prima frazione e, nella ripresa, i padroni di casa ribaltano il match con la doppietta di Morosanu e con un fortunato autogol propiziato da Ingenio.

GIRONE
Castelluccese-San Fratello 3-2           
Futura Brolo-Roccapalumba 1-3           
Real Suttano-Città di Castellana 0-3        
Real Trabia-Supergiovane Castelbuono - Rinviata per impraticabilità di campo   
Stefanese-Città di Mistretta 2-2     
Valledolmo-Real Campofelice 3-2
Riposa: Castronovo 

CLASSIFICA: Castelluccese* 18, Supergiovane Castelbuono°, Città di Mistretta* 15, Castronovo* 14, San Fratello, Stefanese* 12, Real Campofelice*, Roccapalumba* 11, Valledolmo 10, Futura Brolo, Città di Castellana*° 8, Real Trabia*° 6, Real Suttano* 4
*ha osservato un turno di riposo
°una gara in meno


Il nono turno segna il primo stop stagionale per la Nuova Rinascita Patti, che crolla a Barcellona sotto i colpi della Nuova Azzurra, sempre più salda in zona play-off e in lotta per il salto di categoria. La squadra di mister Squadrito sblocca la gara con Agrì, raddoppia con il rigore di Molino e chiude i conti con il 3-0 di Cucè. Ne approfitta solo in parte il Pro Falcone, che si fa bloccare tra le mura amiche dal San Basilio: Serio sblocca il match dal dischetto, risponde Cipriano ancora su calcio di rigore e, nella ripresa, Leone firma il sorpasso prima del definitivo pari di Erik Campisi.
Un punto che, comunque, vale l’aggancio al primo posto, mentre balza in quarta posizione il Merì, corsaro sul campo del Pro Tonnarella grazie alla rete decisiva (0-1) di Mastroieni. I giallorossi di mister Miceli si aggiudicano un importante scontro diretto e scavalcano anche l’Aquila Bafia, frenata dalla Treesse Brolo: un 1-1 che porta le firme del biancorosso Bisignani, che realizza il momentaneo vantaggio, e del rossoblù Mormino.
La squadra di mister La Rocca chiude la griglia play-off, con tre lunghezze su Pro Tonnarella e Sfarandina, che ha superato 3-1 il Montagnareale: protagonista assoluto del match è Naro, autore di una tripletta, mentre gli ospiti segnano con Jaiteh e restano sempre ultimi in classifica. 
In chiave salvezza, tre punti d’oro per la Nasitana, che ritrova un successo che mancava dalla prima giornata e, con la rete di Danzè, batte (1-0) e scavalca l’Umbertina, adesso in penultima posizione. Solo 0-0, infine, nello scontro diretto tra il Rodì Milici e il Furnari, con i rossoblù che restano fuori dalla zona play-out.

GIRONE C
Nuova Azzurra-Nuova Rinascita Patti 3-0
Aquila Bafia-Treesse Brolo 1-1   
Nasitana-Umbertina 1-0               
Pro Falcone-San Basilio 2-2             
Pro Tonnarella-Merì 0-1    
Rodì Milici-Furnari 0-0       
Sfarandina-Montagnareale 3-1                 

CLASSIFICA: Nuova Rinascita, Pro Falcone 20, Nuova Azzurra 19, Merì 18, Aquila Bafia 17, Pro Tonnarella, Sfarandina 14, Treesse Brolo 11, San Basilio, Rodì Milici 9, Nasitana 8, Furnari 7, Umbertina 6, Montagnareale 4.

Vera e propria fuga nel girone D, con le prime due che hanno scavato un solco dalle inseguitrici. La Valdinisi non sbaglia un colpo e ottiene la nona vittoria consecutiva con un largo 5-1 sul Santa Domenica Vittoria. La doppietta di Ivan Briguglio e le reti di Tavilla, Principato e Mento decidono la sfida contro i gialloblù (a segno con Carmeni) e tengono a distanza il Città di Calatabiano, che passa 2-1 in casa del S.Alessio con Santoro e Fatty, dopo il momentaneo pari locale siglato da Augliera su calcio di rigore.
Rallenta, invece, l’Atletico Messina che, al “Marullo”, si fa imporre il pari dalla Juvenilia: ospiti due volte in vantaggio con Micari e Lo Surdo e due volte raggiunti da Nicocia e Pagliaro. Risale in quarta piazza lo Zafferana che, con Granata e Longo, piega 2-1 il Saponara, che riesce solo ad accorciare con Bertino.
Il Santa Domenica Vittoria chiude la griglia play-off con 13 punti, ma alle spalle ci sono ben nove squadre in 4 punti. 11 per il S.Alessio e la Pro Mende, che deve accontentarsi di un 1-1 casalingo contro l’Or.Sa. Promosport, che segue a quota 9: è di Mazzù il gol del vantaggio per i luciesi, beffati in pieno recupero (94’) dal pari di Arcoraci.
Stessi punti dei barcellonesi e stesso risultato per la Nike Club Giardini, che conquista un buon punto sul campo della Duilia 81, ultima in classifica con 7 punti: match in equilibrio e deciso dalle reti, in pochi minuti, prima, di Iarrera per i mamertini e, poi, di Nassi per gli jonici. 
Infine, quattro formazioni con 8 punti: oltre a Saponara e Juvenilia, anche Monforte San Giorgio e Randazzo, che hanno pareggiato 1-1 nello scontro diretto: Modica porta in vantaggio gli etnei, ma i neroverdi agguantano il pari al 93’ con Diamante.

GIRONE D
Atletico Messina-Juvenilia 1958 2-2         
Duilia 81-Nike Torino Club 1-1
Monforte San Giorgio-Randazzo 1-1
S.Alessio-Città di Calatabiano 1-2
Pro Mende-Or.Sa. Promosport 1-1 
Valdinisi-S.Domenica Vittoria 5-1 
Zafferana F.C.-Saponara 2-1      

CLASSIFICA: Valdinisi 27, Città di Calatabiano 25, Atletico Messina 17, Zafferana 14, Santa Domenica Vittoria 13, S.Alessio, Pro Mende 11, Or.Sa. Promosport, Nike Torino Club 9, Saponara, Randazzo, Juvenilia, Monforte San Giorgio 8, Duilia 81 7