2^-Cinismo e fortuna, il Roccalumera rimonta la Dominus: al Marullo è 1-2

 di Antonio Billè Twitter:   articolo letto 813 volte
La punizione di Frontaurea
La punizione di Frontaurea

Ricomincia la rincorsa della Dominus Peloro che, quinta con 13 punti, vuole confermarsi in zona play-off. Al Marullo, però, arriva il Città di Roccalumera, una delle migliori formazioni del girone e decisa a riprendersi il primo posto in classifica, distante solo tre lunghezze.

La cronaca
Primo tempo: Al 6' spunto di Mangano a sinistra ben smarcato da un compagno, dribbling in velocità su Saccà ed esterno destro da posizione decentrata che sbatte sulla base del palo di sinistra a Trimarchi battuto. Passano due minuti e Mangano colpisce un altro palo con un violento tiro dal limite che aveva lasciato di stucco il portiere ospite. Risposta del Città di Roccalumera all'11' con il bomber Crementi che si accentra dalla corsia mancina, entra in area e calcia in diagonale ma trova la respinta col corpo di Sidoti. Sul ribaltamento di fronte D'Angelo calcia largo in diagonale. Ionici pericolosissimi al 17' ancora con Crementi che vince di forza un contrasto con Marin, conclude da distanza ravvicinata ma Sisti è pronto e respinge a terra con il corpo. Protestano gli uomini del presidente Sterrantino per una presunta trattenuta di Franzo ai danni del numero 10 al momento della conclusione. Allo scoccare della mezz'ora le due squadre sembra abbiano preso le contromisure e si gioca principalmente nella zona centrale del campo, anche se Mangano da una parte e Crementi dall'altra possono mettere in costante apprensione le difese. Al 32' Trimarchi c'è sul tiro centrale da venti metri di Schepis e anche al 36' risponde presente sull'innocua girata di D'Angelo. Finisce senza recupero un primo tempo in cui la Dominus è partita forte colpendo due pali con Mangano. Col passare del tempo il Città di Roccalumera ha preso la misure all'ottima tattica di mister Raffa e ha provato a pungere soprattutto con il sempre pericolosi Crementi.

Secondo tempo: Appena due minuti dopo l'inizio della ripresa, Schepis lancia perfettamente Cucinotta che sfugge alla difesa ospite e scavalca Trimarchi con un preciso pallonetto di piatto. Al 7' botta di Crementi dal limite, blocca in due tempi Sisti. Praterie a disposizione della Dominus che al quarto d'ora spreca un contropiede, iniziato da Franzo, con Cucinotta che non calibra bene l'assist per Sferrazza. Al 23' contestata punizione dal limite per il Città di Roccalumera, calcia Frontaurea con palla deviata dalla barriera e traiettoria beffarda che batte Sisti. Al 34' gli ospiti perfezionano il sorpasso con Crementi che da due passi trasforma l'assist al bacio di Gaeta. La Dominus accusa il colpo e al 36' Scarci manca l'impatto con la sfera su azione d'angolo che schizza sui piedi di Giovanni Briguglio, botta immediata e base del palo. Al 42' ci prova Velardi da fuori ma senza precisione. Un minuto dopo Dominus a un passo dal pari con la stessa azione che aveva fruttato il vantaggio: lancio per Cucinotta stavolta operato da Franzo, ma il pallonetto del numero 2 stavolta è debole e Trimarchi para tirando un sospiro di sollievo. Finisce dopo quattro minuti di recupero. La Dominus Peloro non riesce a gestire il vantaggio di inizio ripresa, il Roccalumera reagisce con cinismo e fortuna e comincia benissimo questo 2017 con un importante sigillo in trasferta.

Dominus Peloro-Città di Roccalumera 1-2
Marcatori: 2' st Cucinotta (D), 23' st Frontaurea, 34' st Briguglio G.

Dominus Peloro: Sisti, Cucinotta, Sidoti, Sferrazza, Marin, Franzo, D'Angelo (25' st Raffa, 31' st Velardi), Bruschetta, Mangano, Schepis, Macri (18' st Aloi). Allenatore: Antonio Raffa. A disposizione: Musicò, Barbaro, Golino

Città di Roccalumera: Trimarchi, Saccà, Leo, Smiroldo (20' st Campagna), Ispoto, Puglisi, Gaeta, Frontaurea, Briguglio, Crementi, Capiniti (29' st Scarci). Allenatore: Carmelo Campailla. A disposizione: Colloca, Puliatti, Allegra, Navarria

Arbitro: Alfredo Iannello di Messina

Ammoniti: Franzo (D), Saccà (C), Cucinotta (D)