2^-Il rinnovato Cus Unime pronto al debutto contro il Kaggi

Nuovo tecnico, mister Filippo Pavone, e organico totalmente rivoluzionato per la formazione cussina che, iscritta in Seconda categoria, esordirà domani pomeriggio al "Bonanno"
12.10.2019 10:46 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Filippo Pavone
Filippo Pavone

Si aprirà domani al “Bonanno” il nuovo corso del Cus Unime, dopo le ultime settimane di grandi incertezze e anche qualche polemica. La formazione universitaria, infatti, dopo l’iniziale mancata iscrizione al campionato di Seconda categoria, ha recuperato in extremis, anche per pressione del Rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea, e sarà ai nastri di partenza nel girone C.

I cussini ripartono, dopo aver sfiorato il salto di categoria, con un rinnovato progetto e una squadra totalmente cambiata. A cominciare dalla panchina: al posto di mister Roberto Smedile, infatti, è stato scelto il tecnico Filippo Pavone, ex di Messinaudace, Pgs Luce e Sc Sicilia.

Con lui anche altri ex Pgs come Fabrizio Scopelliti, Fabrizio L’Episcopo, Lorenzo Corrieri e Roberto Chiricosta, ai quali si sono aggiunti anche Galimi, Davide Sottile (per lui già una precedente esperienza al Cus), Mattia Altopiedi, Filippo Gemelli, Alessandro Cantone, Giuseppe Boncordo, Giovanni Princiotta, Arturo Cornacchia, Lamin e Ozil, che sono già tesserati e potranno essere impiegati nel match d’esordio contro il Kaggi.
Una rosa che, però, sarà ancora arricchita e completata con ulteriori innesti. Sono già uniti al gruppo, ma al momento non tesserati, altri 9 giocatori: si tratta di Matteo Di Luciano, Dario Furnari, Mangiapane, Sulimani, Antonio Scipilliti, Pietro Molonia, Angelo Ruffo, Pierluca Picciolo e Lamarà.

Un organico che deve prendere forma, una squadra che, dopo la preparazione, dovrà trovare i giusti equilibri anche in campo e quella contro il Kaggi, una delle formazioni più attrezzate del girone, si preannuncia già come un importante test per il nuovo Cus Unime.