3^-Real Zancle, Metallo: "Cercherò di dare un'impronta alla società"

L'ex ds del Real San Filippo inizia la nuova avventura con i giallorossi che sperano nel ripescaggio e dopo si penserà al mercato: "Cercheremo di fare un'ottima campagna acquisti"
09.07.2018 10:04 di Elisagiusi Celestini  articolo letto 293 volte
3^-Real Zancle, Metallo: "Cercherò di dare un'impronta alla società"

Dopo la riorganizzazione dell'organigramma societario, il Real Zancle ha un nuovo direttore generale. Si tratta di Gianluca Metallo, che dopo l'ottima esperienza nella stagione passata come direttore sportivo del Real San Filippo, approda in casa giallorossa affiancando mister Christian Fiorentino e il ds Mazzù.
Il neo dg, entusiasta per il nuovo incarico, è già pronto a tuffarsi in questa nuova avventura: "Ringrazio Fiorentino e tutti i soci per avermi affidato questo compito impegnativo ma affascinante allo stesso tempo. Cercherò di dare un'impronta a questa società nata da poco cercando insieme agli altri di creare delle basi solide per ottenere un futuro roseo. Messina merita delle società serie, nelle quali i tifosi possano rispecchiarsi. Spero di iniziare questo percorso con questi dirigenti e ritagliarmi un posto nei pensieri della tifoseria".

Metallo, onorato della scelta fatta dal club messinese, ha spiegato le dinamiche che lo hanno portato ad accettare il nuovo incarico: "Il mister mi ha convinto per la sua determinazione e convinzione di fare qualcosa di bello. Sicuramente condividiamo le stesse idee".
In casa Real Zancle, si pensa già alla prossima stagione con l'obiettivo di poter ambire al ripescaggio in Seconda categoria: "Questo che stiamo vivendo è un calcio malato e reperire fondi è difficile. Tante squadre probabilmente non si iscriveranno al prossimo campionato e speriamo di poter essere tra le formazioni ripescate".
Con la testa già al possibile salto di categoria, il nuovo dg ha le idee ben chiare sulle mosse da mettere in campo: "Sperando di essere ripescati, cercheremo di fare un'ottima campagna acquisti, senza sbandierare vittorie ma con la convinzione di fare bene. Ho già delle idee, spero di avere con me qualche mio pallino, cercando di trovare degli under all'altezza della situazione. Qualsiasi decisione sarà comunque presa insieme all'altro dirigente Mazzù. Nel dna una società deve avere fondi, serietà, competenza e organizzazione - ha continuato il dg - solo così alla lunga arrivano i risultati, vedi Camaro, Città di Messina e Messana".

Un pensiero infine è andato anche alla sua vecchia squadra, nella quale Metallo si è tolto tante soddisfazioni: "Saluto i ragazzi del Real San Filippo, calciatori a cui ho dato tanto ma da cui ho ricevuto moltissimo".