Il Città di Messina continua a sognare: Jonica sconfitta 2-1

I giallorossi vincono in trasferta anche contro i santateresini e l'ultimo ostacolo verso l'Eccellenza sarà il Città di Ragusa
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 3654 volte
Il Città di Messina continua a sognare: Jonica sconfitta 2-1

Al Comunale di Santa Teresa di Riva si affrontano per la terza volta in stagione la Jonica e il Città di Messina: dopo i due pareggi in campionato, match che vale una stagione per le due squadre che si contendono il passaggio allo spareggio promozione che vale l'Eccellenza.
La squadra di mister Moschella, già qualificata grazie al secondo posto in classifica, può giocare con il favore del doppio risultato, mentre i giallorossi di mister Bellinvia sono obbligati a vincere dopo aver già superato la Messana in semifinale.

Primo tempo: Al 7' punizione dalla sinistra sul palo lontano per Fugazzotto, che di testa schiaccia a lato. Al 12' bella giocata di Savoca che crossa per Maggioloti, ma la sua girata è alta. Superato il 25': partita bloccata ma la Jonica è piú intraprendente. Gara bloccata, le azioni latitano e sono tanti gli scontri fisici a centrocampo. Al 42' tiro da fuori di Quintoni deviato in corner. Al 44' cross di Balastro, sfiora Leo e Città di Messina in vantaggio: 0-1

Secondo tempo: Al 7' corner dalla destra, sfiora Cambria ma l'arbitro fischia un fallo sul portiere. Al 12' rigore fischiato in favore della Jonica per fallo di Codagnone su Cambria. Dal dischetto va Monaco e spiazza Maisano. Al 16' tentativo da centrocampo velleitario di Cardia. Al 26' punizione di Quintoni, respinge Gugliotta, ci prova Alessandro ma tiro alto. Al 28' nuovo vantaggio del CdM: Quintoni riceve in area e con un diagonale mancino fredda Gugliotta. Al 34' ammonito per la seconda volta Monaco, che lascia i suoi in 10: finale terribile per la Jonica. Al 39' tentativo alto di Cardia. Al 44' secondo giallo anche per Leo: ristabilità la parità numerica. Al 47' Marchiafava calcia alto sugli sviluppi di un calcio piazzato. 
Finita a Santa Teresa. Il Città di Messina vince 2-1 e vola alla finalissima contro il Città di Ragusa, che ha pareggiato 2-2 contro il Real Città di Paternò.

 

JONICA-CITTA' DI MESSINA 1-2
Marcatori: 44' Leo (CdM), 57' (rig.) Monaco, 73' Quintoni (CdM)

Jonica: Gugliotta, Loria, F. Lombardo (21' st M. Lombardo), Herasymenko, Sanfilippo, Smiroldo (37' st Cannata), Savoca (32' st Marchiafava), Cambria, Fugazzotto, Monaco, Maggioloti. A disp.: Chillemi, Bartorilla, La Forgia, Garufi, Marchiafava, Cannata. All.: Domenico Moschella
Città di Messina: Maisano, Balastro, Bombara, F. Cardia, Leo, Fragapane, Alessandro, Quintoni, Codagnone (41' st Silvestri), Arigò (45' st Cordima), Ginagò (50' st Amante). A disp.: Simoni, Spoto, Giove, D'Alessandro. Allenatore: Santi Bellinvia
Arbitro: D’Angelo di Trapani
Assistenti: Maccarone di Acireale e Di Paola di Catania
Ammoniti: Loria (J), Maggioloti (J), F. Lombardo (J), Monaco (J)
Espulso: 58' Bellinvia (allenatore CdM), 79' Monaco (J - doppia ammonizione), 89' Leo (CdM)