L'Academy San Filippo annuncia la cessione del titolo

Il club del presidente Stefano Gitto ha deciso di fermarsi: "Numerose inadeguatezze e inagibilità insormontabili"
23.05.2019 10:38 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
L'Academy San Filippo annuncia la cessione del titolo

Sembra arrivata al capolinea l’esperienza dell’Academy San Filippo che, per problemi di inagibilità della struttura e le troppe incertezze, ha annunciato di voler cedere il titolo di Promozione.

“La stagione appena conclusa è stata piena di ostacoli, ma alla fine si è raggiunto l’obiettivo di inizio anno che era quello di raggiungere la salvezza in un girone difficile e complicato. A tal proposito un ringraziamento va sicuramente al mister Nastasi e al suo staff tecnico, per la professionalità e per il lavoro svolto in questi anni alla guida dell’Academy e ai nostri ragazzi che non si sono mai arresi”. Comincia così il comunicato del club del presidente Stefano Gitto, che fa un bilancio della stagione appena conclusa e, poi, spiega le motivazioni che hanno portato a questa decisione.

“Certo le premesse e le promesse di inizio stagione erano ben altre per la Città di San Filippo del Mela e per i propri tifosi, ma gli stessi, dopo l’iniziale accoglienza positiva delle prime gare, per cause di forza maggiore hanno dovuto abbandonare l’idea di seguire la squadra causa inagibilità degli spalti.
Senza uno stadio agibile al pubblico la stagione è proseguita tra l’anonimato generale. Nonostante questo fardello la nostra società ha mantenuto l’impegno preso nel rispetto di tutti coloro che hanno sudato questa categoria, ma l’avvenimento allarmante della caduta a terra di un palo dell’impianto di illuminazione del campo Comunale di San Filippo del Mela e la successiva non gestione dell’accaduto da parte degli organi comunali preposti, hanno spinto la nostra società a prendere una decisione sofferta, ovvero quella di giocare altrove, in quanto non vi erano più le condizioni minime di sicurezza per poter continuare a lavorare con i nostri ragazzi sul terreno di gioco. A tal proposito ci preme ringraziare la società Tirrenia e il Comune di Pace del Mela che ci hanno permesso di chiudere la stagione.
Del resto non potevamo assumerci noi questa enorme responsabilità di far giocare i nostri ragazzi, incluso il settore giovanile e la scuola calcio, senza avere la garanzia di sicurezza dell’impianto e la verifica statica dei rimanenti pali di illuminazione”.

La giovane società, fondata solo nel 2014, prima come Sangiovannese, poi Milazzo Academy e, dallo scorso anno, dopo il salto in Promozione, in Academy San Filippo, chiuderà qui: “Queste condizioni erano e sono inaccettabili per la nostra società. Non essendoci i presupposti per sviluppare un adeguato progetto calcistico, viste le numerose inadeguatezze e inagibilità con le quali ci siamo dovuti confrontare durante tutto l’anno e che rimangono tutt’oggi insormontabili, come ci è stato riferito direttamente nella riunione comunale di pochi giorni fa, alla presenza del sindaco e della giunta comunale oltre che delle rappresentanze delle società sportive cittadine, e vista dunque l’impossibilità di disputare gare ufficiali sul terreno di gioco del comunale di San Filippo del Mela, la nostra società non potrà programmare la prossima stagione calcistica nella città di San Filippo del Mela. Il titolo di Promozione è a disposizione di chi si farà avanti, comuni vicini, squadre, imprenditori e chiunque abbia voglia di iniziare un nuovo percorso sportivo”.