Santangiolese, si ricomincia dalla conferme e da un importante ritorno

Restano in biancoazzurro il capitano Francesco Pintaudi, Tranchita e Spinella e rientra dopo sei mesi anche Tindaro Pintaudi. Il ds Sidoti: "Questo nuovo percorso riparte da importanti fondamenta"
29.07.2019 17:14 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Francesco Pintaudi
Francesco Pintaudi

Comincia a prendere forma la nuova Santangiolese che, dopo aver riorganizzato l’organigramma dirigenziale e confermato lo staff tecnico di mister Andrea Ioppolo, sta pensando all’organico che affronterà il prossimo campionato di Promozione.

La società nebroidea comincia da alcune importanti conferme: innanzitutto dal giocatore che, sin dalla fondazione della società nel 2008, rappresenta un vero e proprio uomo simbolo, il capitano Francesco Pintaudi, punto di riferimento di tutti i giocatori e dei tifosi biancoazzurri che in lui vedono un porto sicuro.
Attorno a lui ci saranno ancora Agostino Tranchita Francesco Spinella, due santangiolesi doc che per la società equivalgono a un patrimonio tecnico di assoluto valore grazie alla loro tecnica, imprevedibilità e senso del gol.

Oltre alle tre conferme, da segnalare anche un ritorno alla Santangiolese, quello di Tindaro Pintaudi, da sempre vero lottatore per la maglia biancoazzurra. Da oggi riprende quel rapporto che, sei mesi fa, aveva deciso di interrompere per ristabilirsi da un brutto infortunio e ritrovare continuità con la maglia della Futura Brolo.

Visibilmente emozionato il direttore sportivo Federico Sidoti, che non si è risparmiato nei confronti dei suoi ragazzi: “Questo nuovo percorso riparte dalle fondamenta più importanti, riparte da coloro che hanno sempre dato l’anima per questa società e per questa maglia. Li ringrazio di cuore per la grande stima che hanno sempre riservato nei miei confronti, per l’affetto e il sostegno che non mi hanno mai fatto mancare sia nei momenti belli che in quelli brutti. Per me è una questione di cuore e moralmente imprescindibile: stare al loro fianco per ripartire in questa nuova avventura”.