Si sblocca l'Fc Messina: la doppietta di Coria mette ko il Giugliano

Un gol per tempo e due rigori falliti dai giallorossi che conquistano la prima vittoria interna
13.10.2019 15:03 di Davide Billa   Vedi letture
Si sblocca l'Fc Messina: la doppietta di Coria mette ko il Giugliano

Cerca la svolta l'Fc Messina che, dopo quattro turni senza vittorie (appena due punti), vuole ritrovare il successo affidandosi anche ai nuovi tesserati Coria, subito in campo, e Camara, che inizia in panchina. I giallorossi, ancora a secco in casa, vogliono sbloccarsi al "Franco Scoglio", ma contro ci saranno i campani del Giugliano, che vanta quattro lunghezze di vantaggio e deciso a prolungare la serie di tre risultati positivi. 
Mister Costantino opta per il 4-3-2-1, con Aiello tra i pali, in difesa confermati Domenico Marchetti e Fissore al centro, con Casella e Brunetti ai lati, mentre solo panchina per Quitadamo. In mezzo Bevis, Giuffrida e Correnti, quindi Coria e Melillo dietro a Carbonaro. Campani con il 4-3-3: nel tridente De Vena punta centrale con Orefice e Alvino ai lati.

Primo tempo: All'8' la prima conclusione è di Melillo, destro da fuori ma si spegne sul fondo. Al 12' punizione da posizione defilata ancora di Melillo, ma un difensore alza in angolo. Sul successivo corner, provano a manovrare Bevis, Carbonaro e Marchetti ma l'azione sfuma con Mola che riesce a bloccare. Al 15' scambiano bene Melillo e Carbonaro che restituisce palla al compagno in area ma il suo sinistro finisce sull'esterno della rete. L'Fc gestisce il possesso ma al 22' grande occasione per il Giugliano: palla dentro per Orefice che controlla in area e calcia di destro ma Aiello devia con i piedi in angolo. Al 29' Fc in vantaggio: Coria si presenta con una prodezza. Angolo di Melillo, basso per Coria, stop e tiro dai 20 metri che si infila sotto l'incrocio. Al 37' Bevis controlla male in area ma la palla finisce sul braccio di Marco Carbonaro ed è rigore: Paolo Carbonaro però sbaglia ancora dal dischetto. Occasione fallita  per i giallorossi che al 43' si fanno vedere ancora in avanti con il tiro da fuori di Bevis, alto. Finisce qui, senza recupero, il primo tempo. Meglio l'Fc Messina che va in vantaggio con Coria, poi sbaglia un rigore con Carbonaro che spreca l'occasione di chiudere quasi il match. Poco Giugliano, pericoloso solo con Orefice.

Secondo tempo: La ripresa si apre con gli ospiti subito pericolosi dopo meno di un minuto. Destro dal limite di Alvino, Aiello si distende e mette in angolo. Al 5' Carbonaro scappa al diretto marcatore, mette in mezzo per Coria che salta un uomo in piena area ma spara incredibilmente alto. Al 18' punizione da oltre 20 metri di Liccardo, ma Aiello blocca a terra. Al 20' il raddoppio dell'Fc: a sinistra cross basso di Brunetti e Coria da pochi passi insacca il 2-0 e la personale doppietta. Al 24' ancora giallorossi vicini al gol con Carbonaro che calcia da posizione defilata, Mola devia con i piedi, pi Coria non riesce a ribadire in rete. Al 27' Carbonaro entra in area e vine messo giù da un difensore, secondo rigore e secondo errore dal dischetto di Melillo. Al 40' ancora Fc a un passo dal tris con un tiro dal limite di Carbonaro, alto di poco. Un minuto dopo tiro dalla distanza di De Vena, ma senza pretesa e Aiello blocca. Al 42' tentativo anche di Brunetti, destro dal limite di poco fuori. Finisce la partita di Coria, che esce tra gli applausi per la doppietta e la grande prestazione alla prima con la maglia giallorossa. Al suo posto entra Quitadamo. Al 48' ancora sfortunato l'Fc con Carbonaro che entra in area da sinistra, incrocia e colpisce la base del secondo palo. 
Triplice fischio al "Franco Scoglio": l'Fc Messina torna al successo battendo il Giugliano con la doppietta di Coria. Prima vittoria interna per i giallorossi che si rilanciano in classifica.

FC MESSINA-GIUGLIANO 2-0
Marcatori: 29' Coria, 20' st Coria

Fc Messina: Aiello, Giuffrida, Marchetti D., Carbonaro P. (49' st Aladje), Fissore, Melillo (32' st Carrozza), Casella, Brunetti, Correnti, Coria (42' st Quitadamo), Bevis (46' st Miele). A disp.: Oliva, Pini, Camara, Gioria, Santapaola, Quitadamo. All.: Costantino
Giugliano:  Mola, Carbonaro M. (6' st Caso Naturale), Mennella, Tarascio, Colombatti, Impagliazzo, Micillo (30' st Capone), Liccardo, De Vena, Alvino (27' st Ruggiero), Orefice (22' st Manzo). A disp.: Maisto, Simoncelli, Riccardis, D'Alessandro, Granata. All.: Agovino
Arbitro: Papale di Torino
Assistenti: Decorato di Cosenza e Celestino di Reggio Calabria
Ammoniti: Carbonaro M. (G), Mennella (G), Coria (M)