Fragapane e Crucitti: l'Acr Messina batte i primi due colpi mercato

Manca solo l'ufficialità ai primi acquisti del direttore sportivo Obbedio. L'esterno è stato un punto fermo del Città di Messina, mentre il fantasista ha realizzato ben 21 gol con la Cittanovese
07.07.2019 15:05 di Antonio Billè Twitter:    Vedi letture
Fragapane e Crucitti: l'Acr Messina batte i primi due colpi mercato

Alessandro Fragapane è il primo innesto del nuovo corso dell'Acr Messina. 24 anni, esterno mancino utilizzabile sia come terzino in una difesa a quattro che come quinto di centrocampo, è stato tra gli elementi col rendimento migliore del Città di Messina, impreziosendo il proprio campionato con due gol, uno dei quali realizzato nel derby d'andata con una spettacolare staffilata dalla distanza.

Cresciuto a "pane e Messina" in una famiglia tifosissima e appassionata di calcio, la firma con l'Acr Messina ripaga Fragapane di una carriera vissuta tutta nella nostra città ed esplosa definitivamente con un ruolo da trascinatore, in campo e fuori, nelle ultime due annate cidiemmine tra Eccellenza e Serie D, valorizzato al massimo dal lavoro di Giuseppe Furnari.

Con Fragapane, appare ormai a un passo dall'Acr anche il fantasista Antonio Crucitti, 21 gol nella stagione appena conclusa con la maglia della Cittanovese, metà dei quali su calcio di rigore. Centro nevralgico della manovra di mister Zito, rappresenta un gran colpo da parte del ds Obbedio, ma non andrà caricato di grosse responsabilità, anche perché il campionato vissuto con la Cittanovese sarà difficilmente ripetibile. Su Crucitti c'era stato anche l'interesse di Fc Messina e Savoia.