Messina: ecco Migliorini. Proposti anche Romeo e Cossentino

Si è aggregato anche il portiere Gagliardini. Il tecnico Antonio Venuto “attende” l'esperto Catinali
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 1963 volte
© foto di Image Sport/TuttoLegaPro.com
Messina: ecco Migliorini. Proposti anche Romeo e Cossentino

Mentre il tecnico “in pectore” Antonio Venuto è impegnato a lavorare sul manto sintetico di Rocca di Caprileone, il neo presidente giallorosso Pietro Sciotto, a braccetto con il direttore generale Giovanni Carabellò sta conducendo in prima persona diverse trattative con l'obiettivo di completare l'organico per consegnare al trainer messinese una rosa in grado di vincere il campionato.

In tal senso, convince relativamente l'ultimo calciatore che nei prossimi due giorni raggiungerà la “truppa” peloritana sui Nebrodi per puntellare il centrocampo del Messina: stiamo parlando di Andrea Migliorini, mediano nativo di Mirano, classe 1988, sbarcato in Sicilia in seguito alle indicazioni del direttore generale Giovanni Carabellò. 180 cm di altezza per 73 kg di peso, lo scorso anno ha realizzato 1 gol in 9 partite (ma solo 3 partendo da titolare) in Serie D con la maglia del Delta Rovigo, alle prese con acciacchi fisici di diversa entità. Nella stagione precedente per lui 1 gol in 21 partite nel massimo torneo dilettantistico con il Mestre. Cresciuto nel settore giovanile dell'Udinese, in carriera vanta anche 2 presenze in Serie B con il Livorno, 8 presenze in 105 partite tra Serie C1 e Serie C2 con Pro Patria, Spal, Venezia, Porto Tolle e Pordenone, 5 presenze nel massimo torneo sloveno con il Koper e 3 gol in 9 partite nella massima serie australiana con il Melbourne City.

Il tecnico Antonio Venuto, nel frattempo, starebbe spingendo per affidare la cabina di regia all'esperto playmaker Edoardo Catinali, classe 1982, 179 cm di altezza per 71 kg di peso, lo scorso anno tra i protagonisti in casa Sicula Leonzio dove ha vinto il campionato nazionale di Serie D. Per lui in carriera 102 presenze in Serie B con Ancona e Piacenza, 178 presenze e 2 gol tra Serie C1 e Serie C2 con Aversa Normanna, Vicenza, Ischia, L'Aquila, Perugia, Grosseto, Teramo e Taranto ed 1 gol in 83 partite in Serie D con Sicula Leonzio, Folgore Caratese, Fondi e Casertana.

Proposti due elementi, invece, per completare il pacchetto arretrato: si tratta di Samuele Romeo e di Alberto Cossentino, cresciuti entrambi nel vivaio del Palermo.

Il primo, classe 1989, 184 cm per 75 kg, ha collezionato 24 presenze in Serie B con Empoli e Juve Stabia e 124 presenze e 4 gol in Serie C con Melfi, Mantova, Juve Stabia, Sorrento, Alessandria e Lumezzane.

Il secondo, classe 1988, 187 cm di altezza per 78 kg di peso, dopo aver esordito in Serie A con il Palermo, ha disputato 2 gare in Serie B con Triestina e Novara e 106 partite in Serie C e 6 gol con Siracusa, Modena, Aversa Normanna, Reggiana, Torres, Fidelis Andria, Gela e Novara. Per lui anche 2 gol in 27 partite in Serie D con la Torres.

Nel frattempo, si aggregherà alla compagine messinese nei prossimi giorni anche l'estremo difensore Federico Gagliardini, classe 1994, 185 cm di altezza per 80 kg di peso, cresciuto nel vivaio della Juventus e con alle spalle 11 presenze in Serie C con Cuneo, Melfi e Siracusa.