Torregrotta e Villafranca Messana, lunghi stop per Iannello e Bonaffini

Sette turni al rossoblù, cinque al terzino ex Gescal. Tra i torresi anche due giornate a Ballarò. Doppia assenza, invece, per Sporting Taormina e Torrenovese
24.01.2019 09:16 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Ivan Iannello
Ivan Iannello

Pugno duro da parte del Giudice Sportivo nei confronti di Ivan Iannello del Città di Torregrotta e Carmelo Bonaffini del Villafranca Messana. Al rossoblù è stata comminata una squalifica di sette giornateper grave atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario; nonché per aver spintonato l'arbitro, dopo l'espulsione”. Cinque, invece, le settimane di stop per il terzino ex Gescal.

Lo stesso Città di Torregrotta dovrà rinunciare anche a Gioiele Ballarò per le prossime due gare. Doppia assenza, inoltre, per Sporting Taormina e Torrenovese: gli ionici non potranno contare su Franco e Puglia, i tirrenici su Truglio e Falanca.

Gli squalificati:
Sette giornate: Iannello (Città di Torregrotta)
Cinque giornate: Bonaffini (Villafranca Messana)
Due giornate: Giacone (Sporting Trecastagni), Inserra (Carlentini), Noto (Città di Casteldaccia), Ballarò (Città di Torregrotta)
Una giornata: Franco, Puglia (Sporting Taormina), Levantino (Cephaledium), Longo (Giardini Naxos), Calderone (Lascari), Truglio, Falanca (Torrenovese), Saporito (Academy San Filippo), Cannatella, Giglio (Città di Casteldaccia), Calabretta, Manca (Sporting Viagrande)