Città di S.Agata, rinnova Franchina: "Insieme per un progetto ambizioso"

Il difensore, che per il secondo anno consecutivo vestirà il biancoazzurro, ha trovato l'accordo con il ds Ettore Meli: "Sono felice di aver chiuso positivamente questa trattativa"
29.07.2020 09:16 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Città di S.Agata, rinnova Franchina: "Insieme per un progetto ambizioso"

Nuova conferma in casa Città di Sant'Agata: dopo aver ufficializzato i rinnovi di Cicirello e Costa, il direttore sportivo Ettore Meli ha trovato l'accordo con Gabriele Franchina che, dopo la sua prima parentesi nel 2016/17, per il secondo anno consecutivo vestirà il biancoazzurro.

Un accordo (anticipato già nei giorni scorsi) fortemente voluto da ambo le parti con Franchina che ritrova la Serie D, dopo averla disputata in passato con le maglie di Brindisi, Orlandina e Licata, e il Sant'Agata che si assicura le prestazioni di un atleta molto apprezzato da tutto l'ambiente per le sue doti morali e tecniche. Il classe '94 rappresenta una freccia molto importante all'arco di mister Pasquale Ferrara, perché, se da un lato nasce terzino destro, dall'altro, grazie alla sua duttilità, è in grado di occupare più posizioni nello scacchiere tattico dalla cintola in giù.

Dopo la firma soddisfazione della società, rappresentata dal ds Meli: "Sono felice di aver chiuso positivamente questa trattativa con un ragazzo che senza mezzi termini considero oramai santagatese di adozione. Apprezzo molto le sue qualità e trovare l'intesa non è stato difficile. Sin da subito c'è stata la volontà di proseguire insieme il cammino e continuare a condividere lo stesso progetto".

"Sono contentissimo di continuare a vestire la maglia del Città di Sant'Agata - ha dichiarato Franchina -. Insieme continuiamo un progetto ambizioso e vincente, che ci ha portati in quarta serie. Quest'anno sarà tutto più difficile, ma la società sta lavorando bene allestendo una squadra in grado di togliersi belle soddisfazioni. Darò sempre il massimo e cercherò di ritagliarmi quanto più spazio possibile per dare un valido apporto a una squadra e a un ambiente che mi ha accolto a braccia aperte".