Il tampone molecolare al quale è stato sottoposto l’attaccante del Marina di Ragusa risultato positivo nella mattinata di martedì, ha confermato l’esito del test rapido e adesso c’è anche l’ufficialità sul rinvio a data da destinarsi da parte della Lega Nazionale Dilettanti delle ultime due gare di campionato della formazione iblea. Ma non solo, perché l’incrocio con tra lotta per la salvezza e corsa promozione, fa saltare tutte i quattro match che nell’ultimo turno mettono in palio punti pesanti.

Restano così ai box l’Acr Messina, atteso dalle sfide con Marina di Ragusa e Città di Sant’Agata, il Football Club, che avrebbe dovuto affrontare Paternò e Roccella, ma si fermano anche Cittanovese e Rende, impegnate con Marina di Ragusa e Città di Sant’Agata nella corsa evitare la retrocessione in Eccellenza. 

L’intero gruppo di Salvatore Utro, intanto, è stato sottoposto in regime di quarantena dall’Asp di Ragusa e resta in attesa del tampone molecolare, previsto tra domenica e lunedì. A questo punto, è probabile che le cinque gare della penultima giornata si disputino mercoledì 30 giugno, con l’ultimo turno, invece, che andrà in scena domenica 4 luglio. In alternativa, anticipando i tempi, il 23 giugno si dovrebbe giocare la 33esima giornata e il 26 giugno la 34esima. I playoff invece 28 e 30 giugno, rispettando così la data inizialmente imposta dalla Lnd: ma questa sarebbe l'ipotesi più ottimistica. Restano confermate per la giornata di sabato 19 i match ininfluenti per la classifica. Si attende il comunicato chiarificatorio (si spera).

Sezione: Serie D / Data: Gio 17 giugno 2021 alle 11:32
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print