Incontro tra Acr Messina e Fontalba per chiarire le incomprensioni

Dopo il brusco comunicato firmato da Alessandro Faranda una decina di giorni fa, il nuovo corso biancoscudato ha incontrato l’azienda per chiarire alcuni aspetti
20.06.2019 23:09 di Antonio Billè Twitter:    Vedi letture
Alessandro Faranda
Alessandro Faranda

L’Acr Messina ha incontrato nel pomeriggio Alessandro Faranda, amministratore del gruppo Fontalba, per chiarire le incomprensioni che, una decina di giorni fa, avevano portato l’azienda, main sponsor dei biancoscudati nella passata annata, a rescindere il contratto. Un comunicato brusco quello firmato da Faranda, cui il nuovo corso dell’Acr ha voluto rispondere con un incontro diplomatico e distensivo.

Da segnalare come non sia stato rinnovato il contratto di sponsorizzazione tra Acr Messina e Fontalba, ma, come chiarisce la stessa società nella nota stampa, il nuovo percorso è semplicemente finalizzato a riportare i rapporti sul binario della serenità.

La nota stampa integrale:

Acr Messina intende manifestare il proprio apprezzamento a seguito dell'incontro odierno tra una rappresentanza della propria dirigenza e il dottore Alessandro Faranda, amministratore del gruppo "Fontalba". Oggi pomeriggio le parti si sono confrontate con l'obiettivo primario di chiarire innanzitutto le incomprensioni che hanno caratterizzato di recente il rapporto tra la società ed il main sponsor che ha accompagnato la squadra nell'ultima stagione.

Nel corso dell'incontro la dirigenza dell'Acr Messina ha fornito le prime risposte sulle problematiche che hanno poi portato il gruppo Fontalba a propendere per la risoluzione del contratto.

La società nei prossimi giorni fornirà al dottore Faranda ulteriori chiarimenti e dettagli relativi ai programmi e alle strategie del nuovo corso giallorosso.

L'augurio dell'Acr Messina, dunque, dopo il confronto di questo pomeriggio, è quello di poter proseguire sul percorso intrapreso, finalizzato prima di tutto ai chiarimenti e alla distensione di rapporti che auspichiamo possano tornare intanto sui binari del rispetto e della serenità.

La società ringrazia il dottore Faranda per la disponibilità e la cordialità dimostrate nell'occasione.