Messina-Ercolanese: solo vittorie giallorosse sullo Stretto

I due precedenti tra il 1981 ed il 1983: due vittorie senza subire gol per la squadra biancoscudata
27.03.2018 12:00 di Marco Boncoddo Twitter:   articolo letto 488 volte
Messina-Ercolanese: solo vittorie giallorosse sullo Stretto

Il buon pareggio nel derby di Barcellona, giunto sul campo di una squadra che aveva vinto 10 gare su 14 in casa, ha confermato il leitmotiv del campionato biancoscudato, il classico “vorrei ma non posso”. Una squadra, quella giallorossa, che come sempre ha dimostrato l’ottimo potenziale a disposizione, senza però sfoderare la stoccata necessaria ad abbrancare i risultati.

I giallorossi di Modica, purtroppo, non hanno più nulla da chiedere al campionato, se non una posizione utile per sedersi al tavolo dei ripescaggi. Il presidente Sciotto, in accordo con la dirigenza, ha spesso indicato il sesto posto come un piazzamento che potrebbe aumentare il punteggio proveniente dalla storia e dal bacino d’utenza. Utile, pertanto, cercare di vincere tutte le sfide rimanenti, per tentare di agganciare la sesta piazza. Giovedì, nel turno pre-pasquale, al Franco Scoglio giungerà l’Ercolanese, proprietaria di quel quinto posto a lungo desiderato dai biancoscudati.

Una sfida di certo non agevole, contro una squadra costretta a far risultato per blindare al più presto l'ultimo piazzamento utile per i play-off, meno saldo dopo la sconfitta casalinga contro la Vibonese e la contemporanea vittoria dell’Acireale. Nonostante il diverso lignaggio tra le due compagini, esistono due precedenti tra Messina ed Ercolanese in riva allo Stretto, disputati entrambi in serie C/2, tra il 1981 ed il 1983. Si tratta di due vittorie giallorosse, conquistate senza subire reti dalla squadra campana. Nel primo caso, risalente alla stagione di quarta serie 1981/82, i biancoscudati s’imposero con un rotondo 3-0, firmato da Alivernini, Mondello e Massaro. Nella stagione successiva, al termine della quale i peloritani agguantarono il primo posto, il Messina portò a casa i due punti con un rassicurante 2-0, maturato in virtù delle reti di Virgilio e Jannucci.

Due vittorie che, purtroppo, rimandano a campionati nei quali il Messina era abituato a fare la voce grossa, abbastanza distanti dalla situazione attuale. Nella partita d’andata, però, i giallorossi, provenienti dalle prime due vittorie del campionato, riuscirono a mettere in grossa difficoltà i vesuviani, andando in vantaggio con una rete di Totò Cocuzza. L’Ercolanese, costretta a rincorrere dal 21’, trovò il pareggio solamente a 20’ dalla fine, con una rete di Prisco.

ATLETICO VESUVIO ERCOLANESE - LA SCHEDA

ANNO DI FONDAZIONE: 1924 (Rifondata nel 2013)

MIGLIOR RISULTATO: 3° posto in serie C/2 (1983-84)

POSIZIONE ATTUALE IN CLASSIFICA: 5° posto con 51 punti

MIGLIOR SERIE UTILE: 5 vittorie ed un pareggio tra la I e la VI giornata

CAPOCANNONIERE: El Ouazni (18 reti)