2^-L'Itala trova continuità: tutto nella ripresa il 3-0 al Real San Filippo

Subito in gol il neoacquisto Pania che sblocca la gara al 60', poi rimpinguano il punteggio Foti e Sorrenti
03.12.2018 19:06 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 210 volte
Fonte: Damiano Casella
2^-L'Itala trova continuità: tutto nella ripresa il 3-0 al Real San Filippo

L'Itala sconfigge con un rotondo 3-0 casalingo un ben organizzato Real San Filippo riuscendo così a dare continuità dopo l’ottimo successo di Tortorici, mentre è un brusco stop per la compagine messinese che, pur dimostrandosi molto quadrata tatticamente, è incappata nella seconda sconfitta stagionale.

La prima frazione è caratterizzata da un sostanziale equilibrio con le due formazioni che non riescono a esprimere al meglio la propria manovra a causa del ritmo poco continuo dovuto alla fisicità delle due squadre. Dopo una partenza favorevole agli ospiti che, con un pressing ben organizzato e una serie di calci da fermo, mettono una buona pressione alla retroguardia italese, intorno alla mezz'ora arriva un lampo dei padroni di casa con l’incursione di Tavilla che sulla destra, supera il diretto avversario e calcia in diagonale sfiorando il vantaggio con la palla che attraversa tutta l’area di rigore. La reazione del Real San Filippo non tarda ad arrivare e in due situazioni gli ospiti vanno vicini al vantaggio: prima con un forte tiro dal limite di Manfrè respinto provvidenzialmente dalla difesa di casa e poi con un bell’inserimento di Foti che di testa inquadra debolmente lo specchio della porta. Si chiude un primo tempo a reti bianche dove a prevalere è stata soprattutto la fisicità e la solidità di entrambe le formazioni.

Nella ripresa però cambia il copione: gli ingressi di Pania, appena arrivato dal Valdinisi, e di Freni rivitalizzano la formazione locale, apparsa un po' contratta nel primo tempo. Pania è una spina nel fianco per la retroguardia ospite che fa fatica a contenerlo ed infatti, dopo un suo cross interessante in area non sfruttato da nessun compagno e una bell’azione personale di Sorrenti culminata con un gran riflesso di Cannavò, arriva al 60' il vantaggio dell’Itala proprio con Pania: raccolto un pregevole cambio di gioco da parte di Di Leo, il giovane neoentrato  premia la sovrapposizione di Andrea Cassisi e va a chiudere di testa il bellissimo traversone del terzino, siglando così l’1-0 al debutto con la nuova maglia. 

Il vantaggio sblocca anche mentalmente gli uomini di Geraci che riescono a controllare la gara esprimendo una manovra più fluida e cercando il gol del raddoppio: Pania ha altre due ghiotte occasioni che sciupa, Sorrenti ci prova su calcio di punizione trovando la pronta risposta di Cannavò. Gli ospiti non riescono più ad essere incisivi come nel primo tempo e si affidano spesso a lanci lunghi poco pericolosi per la difesa di casa. Dopo un altro miracolo di Cannavò su Sorrenti che, di prepotenza, si era incuneato in area e aveva calciato, all'82' si concretizza il secondo gol italese: la palla giunge sui piedi di Di Leo, abile a saltare due avversari e a servire un rasoterra perfetto per la sesta rete stagionale di Foti. Il Real San Filippo si disunisce completamente e nel recupero subisce la terza rete con Sorrenti che deve solo appoggiare l’assist del solito Di Leo.

Arriva così la quarta vittoria in campionato per l'Itala che ha saputo contenere la pressione degli avversari, soprattutto nel primo tempo, per poi riuscire a portare a casa l'intera posta in palio  grazie alla qualità tecnica dimostrata nella seconda frazione segnando tre gol ad una squadra solida e compatta, con solo cinque reti subite nelle prime sei gare stagionali, come il Real San Filippo che sicuramente proverà a riscattarsi nel prossimo turno contro la Saponarese. Per l'Itala invece ci sarà l'attesissimo derby contro il Real Sud Nino Di Blasi.