Messina-Gelbison: giallorossi a secco di vittorie contro i campani

Nelle due sfide al San Filippo, giocate in Serie D tra il 2011 ed il 2013, i peloritani hanno rimediato solamente due pareggi
02.02.2018 11:30 di Marco Boncoddo Twitter:   articolo letto 701 volte
Un momento della gara d'andata
Un momento della gara d'andata

Il pareggio a reti bianche con il Gela, ancora non omologato per la rissa negli spogliatoi, ha lasciato l’amaro in bocca all’ambiente giallorosso. Il Messina ha rimediato un buon punto su di un campo difficile, è vero, ma le contemporanee sconfitte di Ercolanese ed Acireale hanno trasformato il risultato del Presti in una "possibilità" mancata. I giallorossi, però, hanno l'occasione per riprendere immediatamente la marcia ed allungare una serie utile che dura da ben 6 gare.

Domenica prossima, infatti, si presenterà al Franco Scoglio la Gelbison, che al momento ha conquistato due punti in più rispetto ai peloritani. Avversario assolutamente alla portata, dunque, anche se i campani si sono sempre dimostrati un avversario ostico nei confronti dei colori giallorossi.

Nelle due sfide giocate in Sicilia, i padroni di casa non sono mai riusciti ad andare oltre il pareggio, rimanendo a bocca asciutta anche nell’anno dell’ultima promozione dalla D alla Lega Pro. Nella stagione 2011/12, infatti, la gara terminò sul risultato di 1-1, in virtù delle reti di Sica e Cocuzza mentre, l’anno successivo, la Gelbison riuscì a strappare un incredibile 0-0, dopo una gara giocata interamente in difesa.

Contando il pareggio e la sconfitta rimediata dal Messina a Vallo della Lucania, pertanto, i giallorossi non sono mai riusciti a racimolare i tre punti contro la squadra della provincia di Salerno. Domenica, a parte la visita di una squadra abbastanza in forma, gli uomini di Modica dovranno anche fare i conti con la statistica.

GELBISON CILENTO – LA SCHEDA

ANNO DI FONDAZIONE: 1956

MIGLIOR RISULTATO: 3° posto in D (2012/13)

POSIZIONE ATTUALE IN CLASSIFICA: 8° posto con 30 punti

MIGLIOR SERIE UTILE: 1 vittorie e 5 pareggi tra la XI e la XVI giornata

CAPOCANNONIERE: Manzillo (7 reti)