Camaro, gara chiave: contro il Città di Rosolini per centrare i play-off

Ultima gara esterna della regular season e punti pesanti in palio. Il tecnico Ferrara dovrà fare a meno degli squalificati Pettinato e Assenzio e degli infortunati Portovenero e D'Amico
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 183 volte
Camaro, gara chiave: contro il Città di Rosolini per centrare i play-off

Vigilia di gara in casa Camaro prima dell'ultimo impegno esterno di campionato. Nel penultimo turno del girone B di Eccellenza, Cappello e compagni saranno di scena al "Consales" di Rosolini e andranno a caccia di un successo che garantirebbe quasi certamente l'ingresso nei play-off. I neroverdi dovranno però fare i conti con un avversario di valore e con le pesanti defezioni: il tecnico Ferrara infatti dovrà ridisegnare la squadra in virtù dell'assenza di due pedine fondamentali del proprio scacchiere, il difensore Davide Pettinato e il centrocampista Roberto Assenzio, entrambi fermati per un turno dal giudice sportivo. Due indisponibilità alle quali si aggiungono quelle per infortunio degli attaccanti Samuel Portovenero e Daniele D'Amico.

Diciotto i calciatori convocati al termine della rifinitura sostenuta oggi pomeriggio al centro sportivo "Camarello": al rientro il "jolly" Fabio Campo, out domenica scorsa per un problema muscolare. Nel match di andata al "Marullo" affermazione del Camaro per 2-1 con le reti di Rossano e Assenzio, Rosolini in gol con Implatini nel finale di gara.

A dirigere il match di domani pomeriggio sarà Gianluca Li Vigni della sezione di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Francesco Conti e Alessandro Pirrera, entrambi della sezione di Enna. Gara in programma domani al campo sportivo "Comunale - Consales" di Rosolini alle ore 16.

I convocati: 

Portieri: Ivan Mannino, Lamin Sanneh.
Difensori: Fabio Campo, Alberto Cappello, Ivan Cordima, Alberto Mondello, Daniele Morabito, Daniele Pantano, Francesco Sciotto.
Centrocampisti: Daniele Ancione, Angelo Falcone, Gianluca Gazzè, Francesco Munafò, Emanuele Muscarà, Francesco Spoto.
Attaccanti: Giuseppe Buda, Marco Paludetti, Alessio Rossano.