1^-Il Pro Tonnarella frena la Nuova Rinascita: 0-0 ed occasione persa

I pattesi, primi del girone C, non sfruttano il fattore campo e vedono ridursi a due i punti di vantaggio sul Merì. Per i viola un pari prezioso per continuare la rincorsa verso i play-off
11.03.2019 16:19 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 134 volte
Fonte: Danilo Scurria
1^-Il Pro Tonnarella frena la Nuova Rinascita: 0-0 ed occasione persa

Un pari che ha il sapore di un’occasione persa. La Nuova Rinascita Patti, nello 0-0 interno con il Pro Tonnarella, fallisce un’altra chance per portare a casa una vittoria che sarebbe servita a consolidare il primato in classifica per diverse ragioni. Prima tra tutte perché i pattesi non sono riusciti a sfruttare il fattore-campo, peccato veniale che si ripetuto dopo il pareggio di fine febbraio con il Città di Galati. In più le notevoli occasioni gettate al vento dalla formazione di Salvatore Giarrizzo fanno capire come il successo era ampiamente alla portata. Allo stesso tempo il pareggio di Castell’Umberto del Pro Falcone aveva anche messo la Nuova Rinascita nella condizione di aumentare il vantaggio in classifica sulla formazione di Tonino Leone e invece il distacco si è addirittura ridotto ad appena due punti dal Merì.

Di contro il Pro Tonnarella porta a casa un punto prezioso sul campo della capolista del girone C, che permette di mantenersi in piena lotta play-off. La sfida del Gepy Faranda si accende subito dopo pochi minuti, quando Adamo dalla sinistra e all’interno dell’area di rigore avversaria mette in mezzo un pallone che Spanò manca di un soffio la stoccata vincente. Il Pro Tonnarella non ci sta, come dimostra la conclusione di Antonio Torre che da posizione quasi impossibile cerca l’eurogol fallendo il bersaglio. Preludio alla seconda situazione creata dai pattesi di andare in avanti con Adamo, quando nel momento decisivo di battere a rete è fondamentale l’intervento decisivo di Pirri che si frappone fra l’esterno bianconero e la porta barcellonese salvaguardando lo 0-0. Unl monologo pattese con la traversa centrata da Sorrenti e l’occasionissima (la seconda giornata) capitata ad Adamo. In tale circostanza sugli sviluppi di un calcio d’angolo, l’11 pattese, lasciato solo dalla difesa del Pro Tonnarella, non trova la deviazione vincente non colpendo nel miglior modo possibile il tiro dalla bandierina di Sorrenti. L’ingresso e il rientro dopo le sei giornate di squalifica di Massimo Spinella, gettato nella mischia nell’inedito ruolo di centravanti, non ha portato alcun effetto sperato. La formazione ospite si è infatti difesa bene ed è riuscita nell’intento di portare a casa un punto prezioso sul campo della capolista.