1^-La Duilia frena la Virtus Milazzo: il derby finisce senza reti

La squadra di mister Di Blasi blocca i cugini e conquista un prezioso punto in chiave salvezza. I rossoblù, invece, vedono la vetta allontanarsi a sei punti
07.01.2018 20:38 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 341 volte
Fonte: Pol. Duilia 81
1^-La Duilia frena la Virtus Milazzo: il derby finisce senza reti

Pari a reti inviolate nel derby tra Duilia e Virtus Milazzo, al termine di una partita molto combattuta e ricca di capovolgimenti di fronte, nella quale, alla fine, il risultato salomonico poteva essere anche diverso, se una delle due squadre avesse sfruttato le occasioni create. Eppure, delle due formazioni quella che più recrimina è il Duilia che, ai punti, probabilmente avrebbe meritato maggiormente la vittoria e, nel complesso, si è avvicinata di più. E questo anche considerando che partiva da sfavorita nel confronto con la vice capolista e falcidiata dalle assenze.

Il predominio territoriale dei più manovrieri "cugini" rossoblù di mister Caragliano si è manifestato soprattutto nel primo tempo, quando Castellino, sul finire, ha fallito un'ottima occasione da rete con un colpo di testa da posizione favorevolissima, che finiva alto. Nella ripresa, però, anche grazie all'ingresso di alcuni elementi esperti come il bomber Saporito, il nuovo acquisto Formica e Torre R., gli uomini di Di Blasi hanno costruito varie occasioni per andare in vantaggio, mettendo Salmeri, Saporito e Sitajolo per ben tre volte soli di fronte a Taranto, impegnato plasticamente in vari straordinari, sempre con successo: al 63' anche con il fondamentale aiuto di una deviazione provvidenziale sulla linea di porta. Ma nulla avrebbe potuto l'acrobatico numero uno ospite al 93', quando, Roberto Torre si è esibito in una spettacolare rovesciata su un pallone giunto in piena solitudine in area ospite: la sua sforbiciata non è fortunata e si infrange sul palo. E' il segno che il pari non cambia fino alla fine: la Duilia esce così soddisfatta dal derby, conquistando un prezioso punto, meno invece la Virtus Milazzo che vede allontanarsi l'Aquila e viene raggiunto da Milazzo Academy e Nuova Rinascita Patti.