2^-Kaggi, arriva il giovane Torrisi. Saluta il capitano Mannino

L'ultimo acquisto è un giovane attaccante esterno classe 2003 cresciuto nello Sporting Taormina. La società ha salutato Stefano Mannino, che ha lasciato per motivi personali, e ha affidato la fascia a Silvio Mannino, 39 anni e uomo simbolo del club
12.09.2020 11:41 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Dennis Torrisi
Dennis Torrisi

Acquisto giovane e di prospettiva per il Kaggi, che ha ufficializzato di aver raggiunto l'accordo con Dennis Torrisi, classe 2003.

Figlio d’arte, raggiunge papà in squadra: attaccante che ama anche giocare da esterno, giovanissimo dal gran potenziale. Ha esordito nello Sporting Taormina, con il quale ha giocato nei Giovanissimi e negli Allievi, ottenendo anche alcune convocazioni in prima squadra. Torrisi è veloce e tecnico e, specialmente quando impiegato da esterno, abbina a queste caratteristiche anche una buona velocità. Arriva per arricchire il gruppo juniores e per crescere e giocare con più continuità. 

Chi invece non farà più parte del Kaggi è Stefano Mannino dopo l’interruzione consensuale del rapporto sportivo. "A fronte della decisione del giocatore di fermarsi e prendere una pausa dal calcio giocato, per motivi strettamente personali, vogliamo ringraziare Stefano per i fantastici anni che ha trascorso con noi - si legge nella nota della società -. Leader tecnico e ragazzo fantastico, ha onorato la maglia del Kaggi e la fascia di capitano per tanti anni".

Un addio importante per il club che, comunque, deve guardare avanti e pensare alla nuova stagione. La società, quindi, non ha potuto far altro che scegliere un nuovo capitano: con riunione straordinaria l’assemblea dei soci, dopo attenta valutazione e votazione, ha deciso di affidare la fascia a Silvio Torrisi (padre di Dennis). "La sua storia con questi colori, il suo attaccamento alla maglia e al Kaggi, la sua grinta, l’esperienza e in ultimo anche l’anzianità sportiva con il Kaggi non potevano non indirizzare la nostra scelta verso di lui", ha spiegato la società: "Silvio è un combattente, un giocatore dal talento assoluto, dimostrazione di ciò la sua lunghissima carriera che lo vede ancora oggi, a 39 anni, essere sempre in campo".